'Ndrangheta, 13 arresti tra Modena e Bologna per riciclaggio di denaro sporco

Tredici persone sono state tratte in arresto dai carabinieri dei Nuclei Investigativi di Modena, Bologna e Reggio Emilia con l'accusa di avere in concorso intestato a prestanome società, beni mobili ed immobili con il fine di reinvestire capitali di illecita provenienza

Tredici persone sono state tratte in arresto dai carabinieri dei Nuclei Investigativi di Modena, Bologna e Reggio Emilia con l'accusa di avere in concorso intestato a prestanome società, beni mobili ed immobili con il fine di reinvestire capitali di illecita provenienza. L'operazione, svolta con il supporto del comando provinciale di Crotone, ha coinvolto 250 militari in tutta la penisola, oltre alle province sopracitate, per eseguire 30 perquisizioni e mettere sotto sequestro beni per un valore complessivo di 13 milioni di euro con l'ausilio di elicotteri e unità cinofile.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A finire in manette sono stati tredici soggetti di cui sette destinatari di custodie cautelari in carcere e sei agli arresti domiciliari: tutti vengono ritenuti contigui alle cosche Arena e Nicosia di Isola Capo Rizzuto (provincia di Crotone). L'ordinanza applicativa delle misure cautelari è stata emessa dal Gip di Bologna su richiesta della Dda felisinea. Maggiori dettagli saranno illustrati in una conferenza stampa che si terrà alle ore 11 presso la Procura della Repubblica bolognese.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pauroso frontale a Castione Baratti: muore una 22enne di Lesignano

  • Nuovo Dpcm in arrivo: cosa cambia a Parma e provincia

  • Covid, in arrivo un nuovo Dpcm: limitazioni su orari e spostamenti

  • Coronavirus: verso un lockdown 'morbido' e la chiusura alle 21

  • Marito e moglie positivi al Covid escono di casa per aiutare l'amico fermato senza patente: denunciati

  • Nuovo decreto: ecco tutte le regole in vigore a Parma da domani

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento