'Ndrangheta: Franco Gigliotti condannato a 10 anni

L'imprenditore parmigiano era accusato di associazione mafiosa: la Procura aveva chiesto 8 anni

L'imprenditore parmigiano Franco Gigliotti, accusato di associazione mafiosa, è stato condannato a dieci anni di reclusione dal Gup di Catanzaro. L'imprenditore, arrestato nell'ambito dell'inchiesta Stige sull'Ndrangheta a Parma e in Emilia Romagna, aveva scelto il rito abbreviato. La condanna è stata superiore di due anni alla richiesta della Procura di otto anni di reclusione. Anche gli altri parmigiani coinvolti nell'inchiesta sono stati condannati: Aldo Matricola a otto anni, Fabio Potenza a nove anni e quattro mesi, Vittorio Farao a otto anni. 

L'operazione Stige e l'imprenditore parmigiano 

Nell'ordinanza dell'operazione Stige, di 1.300 pagine, si parla dell'imprenditore residente da anni a Parma e originario di Crotone come di una persona che avrebbe avuto un ruolo attivo all'interno della cosca poiché avrebbe assunto, sempre secondo l'accusa, persone che facevano riferimento al sodalizio criminale, nel corso degli ultimi anni. L'imprenditore, che ha diversi interessi nel settore dell'edilizia, aveva investito anche in una società che è main sponsor del Parma Calcio ed ha anche una quota in Parma Partecipazioni Calcistiche.

L'imprenditore, molto noto in città e conosciuto come un facoltoso 50enne, che era domiciliato presso la sua villa di Monticelli Terme, recentemente ristrutturata, aveva acquisito diverse società e alcune partecipazioni societarie. Secondo l'accusa l'imprenditore avrebbe programmato gli investimenti con lo scopo di incrementare il fatturato della cosca Farao-Narincola, della quale avrebbe fatto parte. Elemento di spicco anche per altri esponenti della cosca l'imprenditore è accusato di aver assunto persone che poi si sarebbero dedicate allo spaccio di sostanze stupefacenti

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm di Natale, scatta lo stop ai viaggi: ecco quando ci sarà il divieto di spostamento

  • Pasta al glifosato: ecco i marchi che la contengono (e quelli da non dare ai bimbi)

  • Covid: Parma zona gialla da domenica 6 dicembre

  • Ferie blindate: niente vacanze in montagna e divieto di spostamento fuori regione per i parmigiani

  • Firmato il Dpcm, coprifuoco e spostamenti: cosa cambia per i parmigiani

  • Oggi la firma del Dpcm: Natale solo tra conviventi e coprifuoco alle 22

Torna su
ParmaToday è in caricamento