'Ndrangheta: l'ex boss Nino Cerra muore nel carcere di via Burla

Aveva 72 anni

Il boss Nino Cerra, alias "il vecchio", è morto all'età di 72 anni nel carcere di Parma, dov'era detenuto in regime di 41bis. Cerra, deceduto per cause naturali, era stato condannato nell'ambito delle operazioni "Chimera" e "Dioniso" (13 anni e 4 mesi nel primo caso, 14 anni nel secondo). Il boss, che aveva lasciato Lamezia Terme negli anni '70 scegliendo Milano quale base per i suoi crimini, era considerato una figura di spicco della 'ndrine lametine e calabresi, legate alle potenti cosche insediate nella locride. Stando a quanto emerso nell'inchiesta "Chimera", Cerra era al vertice della cosca Cerra-Torcasio-Gualtieri che spadroneggia a Nicastro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Borghese porta Parma su Sky: quali saranno i quattro ristoranti in gara?

  • Dal 3 dicembre torna la zona gialla: tutte le regole per il Natale 2020

  • Verso il nuovo Dpcm: ecco cosa riaprirà e cosa no

  • Parma in zona gialla dal 4 dicembre

  • Mascherine, istruzioni per l'uso: mai portarla in tasca o al braccio

  • "Parma potrebbe tornare presto in zona gialla"

Torna su
ParmaToday è in caricamento