menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Vertenza Nestlè: nessuna modifica ai contratti. Resta il blocco degli straordinari

Dopo la rottura delle trattative avvenuta al Coordinamento Nazionale venerdì 4 aprile, Nestlé aveva cancellato l'incontro previsto a Parma, ma dopo sciopero di due ore indetto per lunedì scorso l'azienda ha riconvocato urgentemente il tavolo di confronto

Dopo la rottura delle trattative avvenuta al Coordinamento Nazionale venerdì 4 aprile, Nestlé aveva cancellato l'incontro previsto a Parma sul calendario delle produzioni 2014. Solo grazie alla riuscita dello sciopero di due ore indetto per lunedì scorso l'azienda ha riconvocato urgentemente il tavolo di confronto.

Ieri, presso l'Unione Parmense degli Industriali, i rappresentanti aziendali hanno tenuto a sottolineare la grande considerazione che gode il sito di Parma all'interno del gruppo e hanno riconfermato l'impegno di Nestlé alla sua valorizzazione anche in ottica di produzioni per l'export. L'azienda ha detto in apertura dell'incontro che la stagionalità, pur presente nel sito, non è tale da giustificare alcuna richiesta di modifica dei contratti individuali in essere. Tuttavia la prospettiva per il breve termine è quella di assecondare il calo dei consumi e la stagionalità delle produzioni utilizzando gli strumenti di flessibilità già previsti dagli accordi.

I volumi produttivi per il 2014 richiederebbero una chiusura di 6 settimane e fermate collettive per altre 7 giornate circa. Per affrontare nel dettaglio quanto discusso verranno convocate assemblee sindacali per il 16 aprile p.v. Nel frattempo, finché non muterà l'atteggiamento di Nestlé sul rinnovo dell'integrativo di Gruppo, rimane confermato il blocco degli straordinari e della flessibilità.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Viaggi in Europa: ecco cos'è il passaporto Covid

Attualità

Covid: a Parma quasi 45 mila vaccinazioni

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Parma scongiura la zona rossa: restiamo arancioni

  • Cronaca

    Covid, record di casi a Parma: + 234 e 5 morti

  • Cronaca

    Parma in zona rossa: oggi si decide

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento