Nevicata record. Black out in Alta Val Taro. Parma-Catania a rischio

Torna la neve a Parma e provincia. E questa volta non scherza. Come annunciato la vigilia elettorale sarà bianca. Disag: in Alta Val Taro black out elettrici. Molte auto uscite di strada. Parma-Catania a rischio: si deciderà domani ma già stasera potrebbe riunirsi il Comitato per la Sicurezza

Le foto di una lettrice

Torna la neve a Parma e provincia. E questa volta non scherza. Come annunciato la vigilia elettorale sarà bianca e probabilmente anche domani ci sarà da fare per togliere la neve dall'ingresso dei seggi elettorali. Dal primo pomeriggio un'intensa nevicata ha coinvolto la città: la coltre bianca sta cominciando ad attaccarsi sulle strade. Sono segnalati numerosi disagi, soprattuto in provincia. In Alta Valtaro i primi black out elettrici. Sulle strade di Parma si circola a fatica. In azione i mezzi spargisale per cercare di attenuare i disagi della nevicata record che sta colpendo Parma.

COMUNE, LE AZIONI DEL PIANO NEVE. L'abbondante nevicata che ha interessato il territorio del Comune di Parma nella notte tra sabato 23 e domneica 24 febbraio 2013 è stata contrassegnata dall'attivazione del piano neve e del piano antic ghiaccio per garantire lo sgombero di strade e marciapiedi. Di seguito le attività svolte da parte delle società che operano per il Comune di Parma e dai tecnici comunali. Riepilogo delle attività svolte nella giornata di ieri e nella nottata/mattinata odierna.

Tra le ore 16 e le 20 di ieri 23/02/13 n° 3 mezzi spargisale hanno svolto l’attività di prevenzione neve limitatamente alla tangenziale di competenza con gli svincoli, cavalcavia e principale viabilità urbana, l’attività è stata contenuta in considerazione delle temperature che si sono mantenute sempre positive e dell’immediata intensa precipitazione nevosa che si è avuta. Tra le ore 16 e le 18, in considerazione dell’intensificarsi delle precipitazioni nevose e dell’accumulo a terra, sono stati attivati tutti i mezzi spartineve e 4 squadre di operatori manuali per pulizia dei marciapiedi e piste ciclabili del centro storico e della circonvallazione interna, quest’ultime squadre hanno interrotto l’attività alle ore 24.

Tra le ore 3 e le ore 5 di questa mattina, hanno iniziato l’attività 23 squadre di spalatori utilizzate per lo sgombero neve, con priorità di inizio dai plessi scolastici sede di seggio elettorale, per proseguire con marciapiedi, piste ciclabili, fermate bus e passaggi pedonali; attività che si prevede di concludere entro mezzogiorno, lasciando però un presidio di operatori manuale per ogni seggio elettorale. L’attività dei 42  mezzi spartineve operativi nelle zone: “Grande viabilità” e “Svincoli tangenziali”  si è conclusa tra le ore 3 e ore 5.30. L’attività dei 70  mezzi spartineve operativi nelle zone: “Parma nord”, “Parma sud” e “centro storico”  è stata sospesa circa tra le 24 e le ore 3, per poi riprendere con attività ancora in corso per rifiniture e pulizia parcheggi, si prevede l’ultimazione scaglionata tra le ore 9 e le 12 .

MANDATE LE IMMAGINI DELLA NEVICATA A  parmatoday@citynews.it

Neve a Felegara. L'immagine di un nostro lettore
neve-felegara-3

AUTOSTRADE. La società Autostrade ha segnalato, poco dopo le 13, neve sull'Autosole tra Reggio Emilia e Rioveggio, con traffico rallentato da Rioveggio a Pian del Voglio in direzione sud verso il valico appenninico. Neve anche tra Bologna e Cattolica e sulla diramazione per Ravenna e sull'A15 tra l'interconnessione con l'A1 e Pontremoli.


Sono in atto le regolazioni traffico per i veicoli pesanti con massa complessiva superiore a 7,5 tonnellate, sulla A1 Milano-Napoli in direzione di Bologna alle stazioni di Terre di Canossa-Campegine, Reggio Emilia, Modena Nord e Modena sud, in direzione di Firenze regolazioni traffico al km 194 tra il bivio per la A14 ed il Raccordo di Casalecchio e tra il Raccordo di Casalecchio e Rioveggio

PREVISIONI. L'Emilia-Romagna è la regione più colpita dal maltempo, insieme al Piemonte. Domenica regione divisa in due: neve a occidente, anche lunedì nevicherà tra Piacenza e Parma. Quadro meno preoccupante tra Bologna e la riviera

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

PARMA-CATANIA A RISCHIO. Su Parma nevica ininterrottamente dalle 13 ed il manto che si è depositato sulla città comincia a creare i primi problemi alla viabilità. La precipitazione era prevista ed i responsabili della sicurezza dello stadio Tardini stanno seguendo la situazione per valutare o meno la possibilità di un rinvio della gara di domani fra Parma e Catania. L'impianto ieri è stato completamente ripulito dalla precipitazione dei giorni scorsi ed in questo momento è agibile, ma a preoccupare è proprio la nevicata di queste ore che, se non dovrebbe creare problemi al campo coperto dai teloni e periodicamente liberato dalla neve, potrebbe rendere difficile l'accesso alla struttura e agli spalti. La decisione finale sarà presa domani mattina, ma non è escluso, anche se molto difficile, che già questa sera, in caso di ulteriore peggioramento della situazione meteo, si possa riunire il comitato per la sicurezza ed anticipare una eventuale decisione di rinvio della gara.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid: a Parma sei positività tra il personale scolastico

  • Referendum del 20 e 21 settembre: tutte le informazioni sul voto

  • Coronavirus, Parma seconda in regione per numero di casi: 21 in più

  • Il Babbo più Bello d'Italia è il parmigiano Alessio Chiriani 

  • Parma-Krause: in arrivo i milioni degli americani

  • Apre un bed and breakfast ma non comunica le generalità dei clienti alla Questura: titolare denunciata

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento