menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Maltempo, a Parma e provincia neve sopra i 1.200 metri

Ecco le previsioni per Lunedì 4 e Martedi' 5 gennaio a cura di Emilia-Romagna Meteo

Ecco le previsioni per Lunedì 4 e Martedi' 5 gennaio a cura di Emilia-Romagna Meteo

Situazione
Una serie di perturbazioni sta finalmente interessando il Nord Italia dopo oltre 40 giorni di assenza. Le nubi dominano quindi la scena con precipitazioni intermittenti le quali stanno apportando le prime nevicate anche in pianura. Lunedì inizierà con il passaggio della seconda perturbazione che lascerà il posto ad un miglioramento nel pomeriggio ma con un nuovo peggioramento Martedì Temperature per lo più stazionarie.

Finalmente dopo un dicembre siccitoso la pioggia è tornata in Emilia Romagna con la prima neve in pianura su Emilia. La nuova settimana inizierà quindi con nuovi fiocchi di neve sulle pianure tra piacentino, parmense, reggiano e bassa modenese mentre potrebbe piovere fino in alta montagna sul crinale. Sembra molto strano ma questo sarà dovuto ad un richiamo molto caldo che interesserà solo l'Appennino e la Romagna mentre verso il fiume Po le temperature resteranno molto basse con rischio neve. Non sono previsti significativi accumuli se non qualche cm in caso di forti rovesci. Nel pomeriggio migliora ovunque. Temperature in Aumento sull'Appennino. Anche la giornata di Martedi' inizierà con nubi e rovesci sparsi che dall'Emilia si trasferiranno verso la Romagna. Neve oltre i 1300/1500 metri circa in Appennino. Migliora da metà pomeriggio a partire dall'Emilia.Temperature in aumento in pianura.

Previsioni Meteo Parma e provincia
La giornata che inaugurerà la nuova settimana inizierà con cieli grigi su tutta la provincia. Questo a causa del passaggio della seconda perturbazione dopo quella del weekend. Piogge intermittenti interesseranno il nostro territorio all'alba: la neve potrebbe interessare le zone pianeggianti verso il fiume Po mentre in Appennino potrebbe piovere a causa di un richiamo di aria calda in quota. Ma la situazione tenderà rapidamente a migliorare. La giornata di Martedi' inizierà con cieli grigi con nuovi deboli rovesci sparsi. La neve cadrà sopra i 1200 metri circa. Ventilazione per lo più debole, temperature in aumento dull'Appennino

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Ponte Verdi sul Po: chiusura totale domenica 28 febbraio

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Riesplodono i contagi: 164 nuovi casi e 2 morti

  • Cronaca

    Pizzarotti: "Contagi a rimbalzo: dobbiamo tenere duro così"

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento