menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Parma scopre il gelicidio: ecco cos'è

Il gelicidio è determinato dalla pioviggine, gocce d'acqua che rimangono allo stato liquido anche a temperature inferiori allo zero: tutte le informazioni

Parma ha scoperto anche il "gelicidio", uno dei fenomeni più suggestivi della natura ma anche uno dei più pericolosi, come ricorda Ilmeteo.it. Si tratta di un fenomeno piuttosto raro e si verifica solo in condizioni di particolari e improvvisi mutamenti sulla colonna termica. Il gelicidio è determinato dalla pioviggine, gocce d'acqua che rimangono allo stato liquido anche a temperature inferiori allo zero. Quando le gocce sono molto piccole, l'acqua è pura e priva di sali e  la colonna d'aria subisce un repentino raffreddamento, ecco formarsi il gelicidio: una pioggia sopraffusa che gela all'istante nel momento in cui tocca il suolo o un qualsiasi altro oggetto.

Il gelicidio, tipico delle conche o delle aree pianeggianti con frequenti inversioni termiche, è molto pericoloso: il ghiaccio accumulato può provocare la caduta di rami anche di grandi dimensioni, rottura di cavi elettrici o telefonici, causando gravi disservizi, ma soprattutto rende scivoloso il manto stradale, che si trasforma in una lastra di ghiaccio

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

"Lunedì Parma e l'Emilia Romagna in zona gialla"

Attualità

Festa di Liberazione: ecco il programma del 25 aprile a Parma

Ultime di Oggi
  • Attualità

    "Lunedì Parma e l'Emilia Romagna in zona gialla"

  • Cronaca

    Covid: novanta nuovi casi e un decesso

  • Attualità

    Vaccino: entro fine mese in arrivo 354mila dosi

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento