Partecipate, Ciclosi ha deciso: è Nicola Cinelli il nuovo presidente di Stt

Tributarista di lungo corso, sarà affiancato dall'avvocato cassazionista Fabrizio Cassella (vice presidente) e da Barbara Piermarioli, curatore fallimentare già sindaco revisore della holding

Nicola Cinelli

Il commissario prefettizio del Comune di Parma, Mario Ciclosi, ha nominato Nicola Cinelli nuovo presidente di Stt, la grande holding comunale, dopo le dimissioni di Massimo Varazzani in solidarietà con il cda licenziato all'arrivo del commissario. Molte le polemiche intorno alla gestione della società, dove Varazzani era arrivato nel dicembre 2010, convocato dall'ex sindaco Vignali per salvare Stt sommersa dai debiti, in sostituzione dell'allora presidente Andrea Costa travolto dal caso Tep-Banca Mb. Ora il nuovo presidente Cinelli, tributarista di lungo corso, sarà affiancato nel consiglio di amministrazione dall'avvocato cassazionista Fabrizio Cassella (vice presidente) e da Barbara Piermarioli, curatore fallimentare già sindaco revisore di Stt.

Nicola Cinelli, laureato in economia e commercio all'Università Bocconi di Milano, dottore commercialista e revisore dei conti, ha una lunga e importante carriera professionale ed è attualmente titolare dello studio Cinelli&Associati di Milano, che si occupa, tra l'altro, di consulenza e assistenza in materia tributaria e societaria, di consulenza aziendale e amministrativa, di riorganizzazione di società e gruppi sotto il profilo tributario, societario e finanziario. Nell'ultimo quinquiennio ha assunto numerosi incarichi come sindaco effettivo in società industriali e finanziarie, ed è stato incaricato anche di importanti operazioni di ristrutturazione finanziaria.

Fabrizio Cassella, avvocato cassazionista, docente ordinario di diritto pubblico dell'economia e diritto costituzionale comparato presso l'Università di Torino, è rettore dell'Università della Valle d'Aosta per il periodo 2011-2015. E' anche consigliere di amministrazione della società Ativa p.a., concessionaria autostradale a partecipazione mista pubblico e privato. Ha, tra l'altro, svolto importanti incarichi professionali, con specifico coinvolgimento in tematiche di diritto societario e amministrativo.

Già membro del collegio sindacale di Stt, Barbara Piermarioli, dottore commercialista e revisore dei conti, ha, tra l'altro, svolto vari incarichi come curatore fallimentare e consulente tecnico d'ufficio per il tribunale di Parma.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I ristoratori si ribellano: "Il 15 gennaio apriremo nonostante i divieti"

  • Le regole dopo il 15 gennaio: ecco quando si potrà andare a trovare parenti e amici

  • Via al decreto gennaio, restrizioni fino a marzo: vietato uscire dalla regione, solo in due dagli amici

  • Parma scongiura la zona rossa

  • Dal 16 gennaio Parma rischia la zona rossa

  • Le contraddizioni del decreto: zona arancione con più limitazioni della zona rossa

Torna su
ParmaToday è in caricamento