Scuole per l'infanzia e nidi: oggi si apre il bando per l'iscrizione

Il vicesindaco con delega alle politiche scolastiche Nicoletta Paci lo ha illustrato nel corso di una conferenza stampa. L'iscrizione si potrà fare sia online che tramite gli sportelli del Duc

Si apre oggi il bando per l’iscrizione ai nidi e alle scuole dell’infanzia comunali. Il vicesindaco con delega alle politiche scolastiche Nicoletta Paci lo ha illustrato nel corso di una conferenza stampa che si è svolta stamattina in municipio, accanto a lei, al tavolo dei relatori, il dirigente del Settore Educativo Loretta Aimi ed il porfessor Leone Arsenio, nutrizionista che sono intervenuti in merito ad altri due argomenti al centro della conferenza stampa: le modalità di iscrizione on line alla prima elementare tramite lo Sportello Scuola del Comune ed il progetto “Crescere in Armonia”.

Il vicesindaco Nicoletta Paci ha sottolineato come “le iscrizioni ai nidi ed alle scuole d’infanzia possa essere effettuata sia on line sia tramite gli sportelli del Duc”. Ha, inoltre, illustrato le novità di maggior rilievo in merito alle modifiche apportate al regolamento che norma l’assegnazione del punteggio, come meglio precisato nella scheda riportata di seguito. Ha ricordato che dal 21 gennaio sono aperte le iscrizioni alla prima classe delle primarie. Il Comune, per agevolare coloro che non possiedono un computer, ha previsto l’apertura in alcuni orari dello Sportello Scuola proprio al fine di aiutare le famiglie a compilare il modulo stesso ed ad inviarlo.

Si è poi soffermata sul progetto “Crescere in Armonia” che interessa gli alunni delle scuole da zero a 14 anni. “Un progetto reso possibile – ha precisato il vicesindaco – grazie alla collaborazione con Ausl e Università degli Studi di Parma e finanziato da Copra e Camst. Il fine del progetto è quello di educare i giovani e le loro famiglie ad un corretto stile di vita”. Questo – come ha spiegato il vicesindaco – attraverso diverse azioni formative che prevedono, fra l’altro, la realizzazione di orti sinergici in tre scuole della città, la possibilità di produrre il pane a scuola con prodotti naturali, uscite, nell’ambito del progetto “FoodBus”, in cui i bambini entrano in contatto con aziende agricole, caseifici e musei del cibo presenti sul territorio. Il professor Leone Arsenio, membro del comitato Tecnico Medico Scientifico del Progetto, ha evidenziato “l’importanza di una corretta alimentazione nel mondo contemporaneo anche a fronte della maggiore incidenza della sterilità nei giovani italiani”.

Novità legate al Nuovo Regolamento per l’accesso ai servizi per l’infanzia
Con l’approvazione in data 27/11/2012 da parte del Consiglio Comunale del nuovo Regolamento per l’accesso ai servizi per l’infanzia sono state introdotte alcune modifiche ai criteri per l’assegnazione del punteggio per le iscrizioni all’anno scolastico 2013/2014. Il punto 8, “Richiedenti con residenza nel Comune di Parma” che aveva un punteggio articolato in base alla durata del periodo di residenza è stato semplificato prevedendo solo 1 punto in caso di almeno 1 genitore con residenza nel Comune di Parma da almeno 2 anni. E’ stato aggiunto il nuovo punto 13 “Pendolarità non quotidiana o senza sede fissa” per rispondere alle esigenze oragnizzative di rappresentanti, agenti di commercio, camionisti e tutti i lavoratori per i quali il mezzo di trasporto è la condizione unica per poter svolgere l’attività lavorativa.

Per l’aggiornamento della graduatoria delle domande in lista d’attesa, formulata sulla base dei requisiti posseduti alla data di scadenza del bando, a seguito di variazioni della situazione familiare verificatesi dopo la chiusura dello stesso Bando, sono state predefinite delle scadenze di aggiornamento. Per quanto riguarda i controlli delle situazioni familiari e lavorative autocertificate, con il nuovo Regolamento è stato disposto che in caso di accertamento di falsa dichiarazione, la domanda presentata non sarà ammessa in graduatoria.

Nel Bando sia per i nidi che per le scuole dell’Infanzia, per agevolare le famiglie nella scelta delle strutture, è stato inserito l’elenco dei posti disponibili per il prossimo anno scolastico. Per le scuole dell’infanzia è stata prevista la possibilità di scegliere 8 scuole dell’infanzia al posto di 4. Dal 29 gennaio sarà disponibile sul sito del Comune un simulatore per il calcolo provvisorio del punteggio. Provvisorio in quanto quello definitivo sarà quello comunicato dal Settore Educativo al termine dell’istruttoria della pratica.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Referendum del 20 e 21 settembre: tutte le informazioni sul voto

  • Covid: a Parma sei positività tra il personale scolastico

  • Il Covid torna ad uccidere: muore una donna

  • Il Babbo più Bello d'Italia è il parmigiano Alessio Chiriani 

  • Aereo precipita a Cremona: muore il pilota 54enne di Fontevivo

  • Parma-Krause: in arrivo i milioni degli americani

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento