Festa dei nigeriani di Parma

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ParmaToday

I nigeriani che vivono a Parma e provincia si riuniscono per una grande occasione di festa: la commemorazione dell'indipendenza del paese, giunta al 55° anniversario. L'appuntamento è per sabato 10 ottobre al campo di calcio vicino a via Montanara. Assieme ad Uisp è stato infatti organizzato un torneo di calcio.
La Nigeria ha ottenuto la sua indipendenza dalla Gran Bretagna il 1 ° ottobre 1960.
Il tema della celebrazione di quest'anno sono i giovani, investiti del ruolo di agenti del cambiamento, a maggior ragione in questo momento in cui la Nigeria è in procinto di tornare al percorso di crescita sociale ed economica.
"L'ondata di cambiamento – ha dichiarato Osuji Emeka Agostine, presidente dell'Associazione Nigeriani Parma e Provincia - cominiciata in Nigeria dopo l'elezione del nostro nuovo presidente, Mohammadu Buhari, non si limita solo alla Nigeria. Tutti i nigeriani in diaspora, compresi quelli in Italia, dovrebbe essere agenti di cambiamento. Dovremmo tutti iniziare a comportarci noi stessi in un modo per portare gloria alla nostra nazione. Dovremmo astenersi da qualsiasi forma di criminalità : dalla prostituzione, dal traffico di droga e da ogni forma di vizi sociali che possono offuscare il nome e l'immagine del nostro Paese, la Nigeria".

Quattro squadre di calcio si sfideranno nel torneo dopo che coppe e medaglie saranno distribuiti ai vincitori, runner up e partecipanti.

Martine Gereng-Sen, il vice ambasciatore nigeriano in Italia sarà rappresentata dalla carica D'affari dell'Ambasciata, DY Dangana.

Il vice sindaco di Parma, Nicoletta Paci e altri leader a Parma sono attesi alla grazia l'evento che avrà inizio alle 15:00.

Torna su
ParmaToday è in caricamento