menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Spaccia davanti alla caserma: arrestato dopo l'inseguimento

Lunedì sera un giovane nigeriano è stato fermato dai militari per detenzione di sostanze stupefacenti, aveva con sè 35 grammi di marijuana: i caraninieri stavano rientrando dal turno

Lunedì 23 aprile i carabinieri della compagnia di Parma hanno arrestato  O. C. A., un giovane 32enne di nazionalità nigeriana per detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio. Il provvedimento è stato portato a termine dopo un inseguimento, a piedi e con l'auto di servizio, lungo viale Piacenza, a pochi passi dalla caserma dei Carabinieri. I militari infatti hanno notato il giovane a piedi proprio mentre stavano rientrando dal turno. Il ragazzo, alla vista dei carabinieri, ha cominciato a correre nella direzione opposta alla loro.

I militari, dopo essere scesi dall'auto, lo hanno inseguito in viale Piacenza ed arrestato in via Reggio. Nel corso della fuga il 32enne si era liberato di 4 involucri in cellophane contenenti 36 gr di marijuana. Secondo la ricostruzione dei carabinieri il giovane ha resistito con calci e pugni ma nessuna delle persone coinvolte ha subito lesioni. Il processo per direttissima del 24 aprile ha decretato la condanna ad una pena, poi sospesa. Il giovane quindi è stato rimesso in libertà.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Ponte Verdi sul Po: chiusura totale domenica 28 febbraio

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento