rotate-mobile
Venerdì, 19 Agosto 2022
Cronaca

Lancia la bici contro i Carabinieri: in manette 39enne trovato con 11 grammi di coca

L'uomo è scappato alla vista dei militari che l'hanno inseguito: poi l'aggressione ed il fermo

Lo spaccio di sostanze stupefacenti non si ferma nemmeno ad agosto e continua ad essere una delle attività più redditizie per la criminalità. Nella notte tra il 4 ed il 5 agosto c'è stato l'ennesimo arresto di uno spacciatore, assicurato alla giustizia dai Carabinieri di Parma. Era da poco passsata l'una di notte quando i militari hanno intercettato, nel corso di alcuni controlli nei luoghi frequentati dai pusher, un giovane nigeriano di 39 anni che, alla vista della pattuglia, ha cercato di scappare, in sella alla sua bicicletta. Prima ha scagliato il mezzo contro i militari, poi gli ha aggrediti fisicamente, tanto che un Carabiniere ha riportato un trauma all'avanbraccio sinistro. Il 39enne aveva con sè 11 grammi di cocaina già divisi in nove dosi che, sul mercato, avrebbero fruttato circa 700 euro. L'uomo, incensurato e residente a Matera, è stato arrestato per spaccio e resistenza a pubblico ufficiale. 


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lancia la bici contro i Carabinieri: in manette 39enne trovato con 11 grammi di coca

ParmaToday è in caricamento