menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Stazione, non si ferma all'alt: nigeriano lancia una bici contro i poliziotti

Ieri sera verso le 23 nella zona della stazione ferroviaria un giovane è fuggito prima in bici e poi a piedi ma è stato raggiunto ed ha sferrato calci e pugni agli agenti. Indagato per resistenza e ricettazione

Non si ferma al controllo e scaglia la bici contro i poliziotti. E' successo ieri sera verso le 23 nei pressi della stazione ferroviaria. Una Volante ha intimato l’alt ad una persona in sella ad una bicicletta. Il giovane nigeriano di 19 anni che era in sella alla bici si è accorto della pattuglia ed ha accelerato la pedalata. Durante la corsa è caduto a terra ed appena raggiunto dalla Volante ha lanciato la sua bicicletta contro gli agenti ed è fuggito. Dopo un breve inseguimento il giovane è stato bloccato, nonostante avesse cercato di liberarsi sferrando pugni e calci ai poliziotti. Il 19enne è stato indagato in stato di libertà per il reato di resistenza a pubblico ufficiale e per il reato di ricettazione perché non era in grado di giustificare la provenienza della bicicletta. In tasca aveva una banconota falsa da 50 euro.

Nel tardo pomeriggio di ieri una Volante ha fermato un’autovettura condotta da un cittadino italiano di anni 38 residente in provincia. Gli agenti durante il controllo del veicolo hanno trovato nel bagagliaio dell’autovettura una mazza da baseball della quale il proprietario dell’autovettura non era in grado di giustificarne il porto in quanto non svolge attività sportive che prevedono l’uso di mazze. Per questo motivo è stato indagato per porto di oggetti atti ad offendere. Inoltre il conducente aveva una modica quantità di sostanza stupefacente per uso personale, che teneva occultata nel posacenere del veicolo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Giro passa da Parma: ecco le tappe e gli orari

Attualità

Vaccino dai 60 ai 64 anni: a Parma 7.400 prenotazioni

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Coronavirus, a Parma 43 casi e un decesso

  • Cronaca

    Il piano di Patrick: voleva uccidere anche Maria Teresa

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento