rotate-mobile
Martedì, 31 Gennaio 2023
Cronaca

No alla violenza contro le donne: le vittime ricordate in piazza Garibaldi

Al presidio presenti anche il sindaco Guerra e l'assessora Bonetti. Scandendo i nomi delle vittime, fazzoletti rossi e rosa, simbolo di pianto e di lotta, sono stati allineati su un filo da altre donne, in segno di sorellanza

 Anche il Sindaco di Parma Michele Guerra, l'assessora alle Pari Opportunità Caterina Bonetti, ilpPresidente del Consiglio comunale Michele Alinovi e diversi consiglieri hanno partecipato al presidio di piazza Garibaldi promosso da La Casa delle Donne di Parma, insieme alla Collettiva Medusa e al Coro dei Malfattori che, nella Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne, ha voluto manifestare contro le tante forme che la violenza di genere assume.

Tanti, ben 104, sono i femminicidi registrati in questi primi mesi del 2022. La manifestazione che ha scelto la piazza centrale della città, ha voluto ricordare tutte loro:  strappate alla vita e al futuro per mano, spesso, di un compagno. Scandendo i loro nomi, fazzoletti rossi e rosa, simbolo di pianto e di lotta, sono stati allineati su un filo da altre donne, in segno di sorellanza. 

Anche l'assessora alle Pari Opportunità del Comune di Parma Caterina Bonetti ne ha aggiunto uno. "Essere qui in tanti e tante è un segnale di consapevolezza, una riuscita iniziativa di sensibilizzazione che continuerà lasciando sventolare i fazzoletti rosa sotto i Portici del Grano e davanti alle scuole.  Il nostro impegno è visibile in maniera forte oggi, ma sentito e costante anche in tutti gli altri giorni".   

In Evidenza

Potrebbe interessarti

No alla violenza contro le donne: le vittime ricordate in piazza Garibaldi

ParmaToday è in caricamento