menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Noceto, protesta di Confesercenti: "Operatori locali esclusi dalla fiera"

L'associazione protesta apertamente contro la decisione dell'amministrazione di privilegiare esclusivamente i commercianti del Mercato del Forte per il mercato di domenica 16: "Decisione arrogante ed ingiustificata"

Domenica prossima, 16 ottobre, a Noceto si terrà il consueto mercato straordinario, in occasione della Fiera, al quale, negli scorsi anni, avevano partecipato gli ambulanti che svolgono il servizio all'interno del periodico mercato che si tiene due volte a settimana. L'Amministrazione comunale quest'anno non ha ammesso la presenza degli operatori locali a favore di una scelta commerciale che prevede la partecipazione dei soli operatori di Forte dei Marmi, provenienti dal Consorzio del Mercato del Forte, realtà toscana che in diverse occasioni ha presentato i propri prodotti in altre regioni, compresa l'Emilia Romagna.

ANVA-Confesercenti non ci sta e, in una nota, stigmatizza la decisione del Comune di Noceto, protestando apertamente per questa scelta. "Il Comune di Noceto non vuole gli ambulanti locali alla fiera del 16 Ottobre prossimo ma solo gli operatori del “Mercato del Forte” escludendo, dopo molti anni di fiera fatta insieme, gli imprenditori della Provincia di Parma. Una esclusione ingiustificata ed arrogante che denota la volontà di escludere le imprese locali favorendo esclusivamente le aziende provenienti dalla Toscana".

Un danno pesante, secondo l'associazione, che va a colpire gli ambulanti locali, già in cattive acque a causa della crisi economica. "Dopo molti anni in cui la Fiera si era svolta in collaborazione con le imprese locali e le loro relative Associazioni, l’Amministrazione Comunale di Noceto unilateralmente ha voluto, in un periodo di profonda crisi economica che colpisce duramente tutte le imprese del commercio, privilegiare esclusivamente le imprese del “Mercato del Forte” togliendo la possibilità di lavorare agli ambulanti che tradizionalmente svolgono il servizio al Mercato bisettimanale di Noceto.

“E’ stata presa una decisione discriminante ed al limite della legalità, che denota come il Comune di Noceto voglia seguire unicamente le indicazioni provenienti dal Consorzio del Mercato del Forte senza tenere presente le legittime aspettative degli operatori locali. Sarebbe interessante sapere come reagirebbero loro se Il Comune di Forte dei Marmi riservasse lo stesso trattamento ai suoi imprenditori, magari in Agosto”;  è il commento di molti operatori ambulanti. ANVA-Confesercenti esprime tutta la sua contrarietà e auspica che il Sindaco e l’Amministrazione Comunale di Noceto rivedano tale ingiusta decisione".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Viaggi in Europa: ecco cos'è il passaporto Covid

Attualità

Covid: a Parma quasi 45 mila vaccinazioni

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Parma scongiura la zona rossa: restiamo arancioni

  • Cronaca

    Covid, record di casi a Parma: + 234 e 5 morti

  • Cronaca

    Parma in zona rossa: oggi si decide

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento