Non espone il cartello con il numero massimo di ingressi: multa di 400 ad un locale di via Bruno Scheiber

Controlli dei carabinieri negli esercizi pubblici della città

Proseguono i controlli dei carabinieri del Comando di Provinciale di Parma per verificare l'applicazione delle misure di sicurezza per contrastare il contagio da Coronavirus, in particolare per quanto riguarda i locali pubblici. I commercianti, generalmente, rispettano le misure previste dal Dpcm: le disposizioni che riguardano le modalità di accesso, l'igienizzazione e l'orario di chiusura. Tra tutti i locali controllati sono uno in via Bruno Scheiber è stato multato per non aver esposto il cartello con indicato il numero massimo di persone consentito all'interno del locale. Per il legale rappresentante 60enne è scattata una multa di 400 euro. 


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm di Natale, scatta lo stop ai viaggi: ecco quando ci sarà il divieto di spostamento

  • Covid: Parma zona gialla da domenica 6 dicembre

  • Ferie blindate: niente vacanze in montagna e divieto di spostamento fuori regione per i parmigiani

  • Nuova ordinanza: Parma resta arancione, negozi aperti la domenica

  • Verso il lockdown di Natale: coprifuoco e stop agli spostamenti tra regioni

  • Pasta al glifosato: ecco i marchi che la contengono (e quelli da non dare ai bimbi)

Torna su
ParmaToday è in caricamento