Non rispetta i divieti e continua a molestare la ex compagna: 22enne arrestato

Il giovane di Polesine Zibello ha continuato a seguire e a tenderli agguati sotto casa nonostante il divieto di avvicinamento: è agli arresti domiciliari

Nonostante il divieto di avvicinamento che gli era stato imposto dal Tribunale, in seguito alla denuncia nei suoi confronti da parte dell'ex compagna ha proseguito nei suoi atteggiamenti persecutori ed è stato arrestato. Un giovane 22enne di Polesine Zibello si è reso protagonista, nelle scorse settimane di nuovi episodi di molestia, dopo quelli messi in atto qualche mese fa. Dopo la fine della storia d'amore, all'inizio dell'estate, con la ragazza il 22enne ha iniziato a mettere in atto atteggiamenti persecutori: dagli agguati sotto casa alle telefonate ripetute e i tentativi di approccio sui social. Dopo la prima denuncia della ragazza al 22enne era stato imposto il divieto di avvicinamento. Dopo i nuovi episodi il giovane è stato arrestato e messo agli arresti domiciliari. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Aeroporto, gli industriali ci mettono 8.5 milioni di euro: ecco i nuovi voli

  • "La Pianura Padana è una camera a gas"

  • Trova una ladra in camera da letto, la blocca e la fa arrestare: 26enne serba in carcere

  • Fontanellato: 40enne morsa al polpaccio da una nutria

  • Maxi blitz di polizia, carabinieri e finanza: città al setaccio

  • Piazzale Picelli, 46enne morto dopo lo scontro con una bici: ciclista nigeriano accusato di omicidio stradale

Torna su
ParmaToday è in caricamento