Mercoledì, 22 Settembre 2021
Cronaca

Norme Covid non rispettate, lavoro nero e telecamere 'abusive': i carabinieri fanno chiudere un negozio

Il titolare, denunciato per l'installazione dei dispositivi senza autorizzazione, è stato sanzionato per 6 mila euro

Non rispettava alcune delle norme anticontagio, imposte dai decreto del governo, all'interno c'erano due lavoratori in nero e, in più, aveva installato alcune telecamere senza autorizzazione. Il titolare di un negozio in centro a Parma è finito nei guai in seguito all'ispezione dei carabinieri dell'Ispettorato del Lavoro che hanno svolto alcuni controlli, proprio per contrastare il lavoro irregolare e verificare il rispetto delle norme antiCovid.

Il negozio, in seguito agli accertamenti dei militari, è stato chiuso per cinque giorni, poichè non ha attivato alcune norme: per il titolare dell'attività commerciale anche una sanzione di 6 mila euro per aver fatto lavorare due addetti in nero. I lavoratori, in seguito ai controlli, sono risultati senza contratto. Per lo stesso titolare anche una denuncia: aveva installato telecamere senza chiedere prima l'autorizzazione. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Norme Covid non rispettate, lavoro nero e telecamere 'abusive': i carabinieri fanno chiudere un negozio

ParmaToday è in caricamento