Ultimo appuntamento con l'evento sulle note del natale

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ParmaToday

Rassegna di cori Sulle note del Natale: protagonisti domenica 21 dicembre

i ragazzi della Scuola Secondaria Salvo d'Acquisto e del Liceo Classico "G.D. Romagnosi",

e il Gruppo Corale la Fontana

E proseguono le animazioni rivolte ai bambini

La Scuola Secondaria di primo grado Salvo d'Acquisto proporrà esibizioni tratte da A Christmas Carol di Dickens, gli studenti del Liceo Classico G.D. Romagnosi intratterranno grandi e piccoli con i canti natalizi più amati, mentre il Gruppo Corale la Fontana farà ascoltare canti alpini e della tradizione.

Ancora un grande appuntamento con la musica al Centro Commerciale Eurosia. Dopo il successo raggiunto la scorsa settimana, domenica 21 dicembre i protagonisti saranno innanzitutto gli studenti delle scuole della città: ragazzi che oltre all'impegno nello studio hanno scelto di dedicarsi all'attività canora extrascolastica proposta dagli insegnanti, ottenendo risultati davvero straordinari.

Sarà possibile ascoltarli domenica prossima al Centro Commerciale Eurosia di Parma, che quest'anno ospita una originale rassegna di cori, molto apprezzata dal pubblico; questo perché la musica unisce, soprattutto in questo periodo, e diventa quindi uno strumento di condivisione per tutta la comunità, a partire dalle famiglie.

Il gruppo di "artisti" della Scuola media Salvo D'Acquisto è composto da circa 70 elementi, che attraverso voce e strumenti come clarinetto, percussioni e tastiere faranno rivivere i momenti più intensi dell'opera Il Canto di Natale.

Sono invece 35 i talenti canori del Liceo Romagnosi, che potremo ascoltare nell'interpretazione dei più conosciuti canti natalizi.

Da non perdere inoltre l'esibizione del Gruppo Corale La Fontana di Traversetolo, 20 amanti della musica che sotto la guida della maestra Antonella Fanfoni si impegnano nella conservazione e diffusione della tradizione musicale popolare.

E poi continuano le attività di animazione per tutti i bambini e per le loro famiglie: con l'aiuto dei simpatici folletti di Babbo Natale i più piccoli scrivono la propria letterina al loro beniamino con un pensiero rivolto a tutti i bambini che nel mondo soffrono o vivono in situazioni difficili. Un'occasione che unita al divertimento invita tutti a riflettere e a vivere il momento delle feste con uno spirito più autentico.

Il 24 dicembre, Babbo Natale in persona per ringraziare i bambini della loro generosità porterà a tutti una sorpresa speciale.

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento