menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Fillippo Greci, presidente del Movimento Nuovi Consumatori

Fillippo Greci, presidente del Movimento Nuovi Consumatori

Provincia, esposto dei Nuovi Consumatori per un'assunzione

Il movimento, attraverso le parole del presidente Filippo Greci, ha richesto alle autorità competenti un accertamento rispetto ai requisiti posseduti da Nicola Fusco del servizio scuola dell'Ente di Piazzale della Pace

Il Movimento Nuovi Consumatori, per bocca del presidente Filippo Greci, ha presentato un esposto in Procura per sollecitare una verifica sull'assunzione da parte della Provincia di Parma di un dirigente del servizio scuola. Secondo il movimento, che cita indiscrizioni di stampa, il nuovo assunto potrebbe non avere i requisiti previsti dalla legge.

"A seguito delle notizie divulgate da parte della stampa locale -si legge in una nota dei Nuovi Consumatori-, circa la nomina di tale sig.Nicola Fusco a dirigente del servizio scuola in seno alla Provincia, senza avere in apparenza il medesimo alcuna competenza in materia, annunciamo il deposito di un circostanziato esposto alla Procura della Repubblica di Parma. Cio’ si rende necessario al fine di verificare se la succitata nomina sia avvenuta nel rispetto dei criteri rigorosi che la legge prevede : infatti l’art 19 del Testo Unico del Pubblico impiego” (Dlgs 165/2001) prevede che gli incarichi di dirigente a chiamata “siano conferiti a persone di particolare e comprovata qualificazione professionale ad alta specializzazione”.


"Sempre secondo quanto riportato dalle notizie pubblicate -continua il presidente Greci- al momento della nomina a dirigente, il sig.Nicola Fusco non aveva alcuna esperienza in campo scolastico, come si evince dal suo curriculum vitae, in contrasto, quindi, con il dettame previsto dall’articolo 19 del Testo Unico summenzionato. A mente della delibera provinciale n.925/2009, infatti, tra i requisiti richiesti, indispensabili per l’ammissione alla selezione definiti dalla Giunta provinciale, c’è il possesso di Diploma di laurea quadriennale nelle discipline: Urbanistica, Architettura o titoli equipollenti. Lo scopo dell’esposto e’ quello di fare accertare agli organi competenti se quanto e’ avvenuto presenta aspetti penalmente rilevanti".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid: oltre 160 casi e due morti

  • Cronaca

    Teatri e cinema riapriranno il 27 marzo

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento