rotate-mobile
Domenica, 21 Aprile 2024
Cronaca Lubiana / Via Casa Bianca

Sfratti, 3 famiglie occupano una palazzina in via Casa Bianca

Stamattina tre famiglie sono entrate in una casa abbandonata in via Case Bianche, 64. Gli attivisti della Rete Diritti in Casa stanno appoggiando l'occupazione: dal balcone sono stati espoti due striscioni contro gli sfratti

Stamattina prima delle ore 9 tre famiglie senza casa hanno occupato una palazzina abbandonata in via Casa Bianca al numero 64. Gli attivisti della Rete Diritti in Casa stanno appoggiando l'occupazione: dal balcone sono stati espoti due striscioni contro gli sfratti e per il diritto all'abitazione.

AGGIORNAMENTI. Verso le 10 sul posto sono arrivate le forze dell'ordine: 5 auto della Polizia, alcune dei carabinieri, i Vigili Urbani e gli agenti della Digos che sono stati fatti entrare nell'edificio e hanno identificato le persone all'interno della palazzina. In un primo momento sembrava che, vista il numero di agenti presenti, ci potesse essere uno sgombero immediato. Invece, dopo l'identificazione, le forze dell'ordine hanno lasciato la zona dello stabile appena occupato. Intanto gli attivisti della Rete Diritti in Casa stanno volantinando in strada ai vicini e ai passanti.

Occupazione in via Case Bianche

Le famiglie che sono entrate sono state sfrattate e vivevano in condizioni precarie e in strada. Una delle famiglie è quella composta da Mustafa, sua moglie e due bambine di 3 anni e 4 mesi, sono stati sfrattati nel 2010. Il marito, in seguito al fallimento della ditta  di Alessandria per cui lavorava come muratore, non ha ricevuto gli ultimi 4 mesi di stipendio e non ha più potuto pagare l'affitto. Da qui lo sfratto e poi un percorso ad ostacoli con i servizi sociali, fino alla separazione di marito e moglie in due dormitori.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sfratti, 3 famiglie occupano una palazzina in via Casa Bianca

ParmaToday è in caricamento