menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La città saluta gli atleti parmigiani in partenza per le Olimpiadi

Giulia Ghiretti e Federico Bocchia sono pronti per la grande sfida, l'accoglienza dell'assessore Marani prima della fatidica data

Nuoterà per una medaglia nei 50 metri stile libero: Federico Bocchia, atleta parmigiano che parteciperà ad agosto alle Olimpiadi di Rio de Janeiro, ha ricevuto oggi il saluto dell’assessore allo sport Giovanni Marani, presso la piscina Giacomo Ferrari, alla presenza dei ragazzi con disabilità che frequentano il  centro estivo over 14 presso il Centro Giovani Federale. Marani, in presenza anche del presidente provinciale del Coni Gianni Barbieri, ha consegnato a Federico il gagliardetto della città assieme ad una lettera, firmata anche dal sindaco Pizzarotti, per fargli un grande in bocca al lupo in vista delle gare olimpiche che lo vedranno protagonista.

Lo stesso copione ha seguito l'assessore  domenica, salutando la campionessa di nuoto paralimpico Giulia Ghiretti, che già aveva ricevuto qualche settimana fa al Campus, davanti ad una folla di ragazzi "l'investitura" a rappresentare Parma a Rio.
Federico Bocchia, soprannominato “King shark”, ha vinto lo scorso anno la medaglia d’oro nella staffetta dei 50 stile libero mista e l’argento nella 4x50 stile libero ai campionati Europei di Netanya. Nelle prossime due settimane si allenerà nella piscina all’aperto di Moletolo al mattino, e alla Giacomo Ferrari di via Zarotto al pomeriggio, per poi volare in Brasile e  portare così i colori di Parma ai Giochi Olimpici.
 


 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Al Family Food Fight trionfa Parma con i Dall'Argine

Attualità

Covid: a Parma oltre 124 mila vaccinazioni

Attualità

Tre nuove piste ciclabili: lavori per 1 milione e 150 mila euro

Attualità

Festa di Liberazione: ecco il programma del 25 aprile a Parma

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    I presidi: "Didattica in presenza al 100%? E' un azzardo"

  • Cronaca

    Bonaccini alza la guardia: "Serve prudenza, non è finita"

  • Cronaca

    Covid: a Parma vaccinate quasi 135 mila persone

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento