Oltre 1.600 visitatori all’Infoday on line dell’Università di Parma

3.274 visualizzazioni di pagina per la giornata di orientamento estivo, quest’anno sul web

Dalle 9 alle 16 di oggi 1.626 utenti e 3.274 visualizzazioni di pagina. Sono i numeri della prima edizione on line dell’Infoday - Dalla Maturità all’Università, la tradizionale giornata di orientamento estivo dell’Università di Parma, che quest’anno a causa dell’emergenza coronavirus ha traslocato sul web: il portale “Il mondo che ti aspetta” (https://ilmondochetiaspetta.unipr.it), pensato per le future matricole, è stato molto cliccato, a dimostrazione dell’apprezzamento di questa nuova proposta dell’Università di Parma.

A partire dalle 9 i visitatori hanno potuto incontrare su “Il mondo che ti aspetta” i docenti dell’Università di Parma, presenti per rispondere in diretta alle domande di futuri studenti e famiglie sulle caratteristiche e le novità dell’offerta formativa del prossimo anno accademico.

Per ogni corso di laurea triennale, magistrale e magistrale a ciclo unico era infatti presente un desk virtuale, con accesso in diverse fasce orarie. Ai desk virtuali si potevano trovare docenti e tutor che hanno presentato brevemente i corsi e hanno risposto in diretta alle domande dei partecipanti, integrando e approfondendo tutte le informazioni già presenti sul portale.

Per tutta la giornata sono stati disponibili anche i desk virtuali di molti servizi di Ateneo, accessibili sempre dal portale “Il mondo che ti aspetta” (https://ilmondochetiaspetta.unipr.it): Orientamento, Tasse, contributi e diritto allo studio, ER.GO, il servizio per student* con disabilità, con B.E.S. e fasce deboli, con D.S.A., con spettro autistico e GLBT le Eli-Che, Counseling Psicologico e Welcome Point Matricole.

I dati alle 16 di oggi (fonte Google Analytics) parlano appunto di 1.626 visitatori 3.274 visualizzazioni di pagina.

Per quanto riguarda le “provenienze geografiche”, questo il “podio”:

  • Emilia Romagna 53.32%
  • Lombardia 26.08%
  • Lazio 2.83%


e per le fasce di età:

  • 18-24 anni 40.7%
  • 25-34 anni 24.2%
  • 35-44 anni 16.3%

I visitatori sono stati prevalentemente donne: 58.4%, contro il 41.6% di uomini. Si sono collegati da desktop il 65.3%, da smartphone il 30.62%, il resto con il tablet.

«Dopo l’Open Day, anche per l’Infoday abbiamo optato per lo svolgimento on line: ci è sembrato giusto – commenta il Rettore Paolo Andrei – tenere aperto questo importante canale di informazione e orientamento per le future matricole, tanto più a pochi giorni dall’avvio delle immatricolazioni: dare ai giovani tutti gli strumenti per compiere una scelta così importante in modo consapevole è fondamentale. Gli oltre 1.600 visitatori della giornata di oggi ci fanno ben sperare: ci auguriamo che in tanti scelgano di venire a studiare da noi, nella consapevolezza che la nostra è un’offerta di qualità e di alto livello, in una comunità accademica coesa e con tanta voglia di fare».

Le immatricolazioni all’Università di Parma per l’anno accademico 2020-21 si aprono giovedì 16 luglio. 91 i corsi complessivi, con diverse tipologie di accesso.
Si consiglia di registrarsi fin da ora sul sito web www.unipr.it/registrazione per ottenere le proprie credenziali individuali (username e password). Si agevolerà così la fase successiva, che prenderà avvio il 16 luglio con orari scaglionati durante la giornata per i diversi corsi di studio alla pagina https://www.unipr.it/iscrizioni

Le porte dell’Università di Parma per chi desidera informazioni o un supporto per fare la “scelta giusta” rimangono aperte: infatti è possibile visitare il Welcome Point Matricole al  ParmaUniverCity Info Point, nel Sottopasso del Ponte Romano, contattare la UO Accoglienza e Orientamento oppure contattare i singoli delegati per l’Orientamento dei diversi corsi di studio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm di Natale, scatta lo stop ai viaggi: ecco quando ci sarà il divieto di spostamento

  • Pasta al glifosato: ecco i marchi che la contengono (e quelli da non dare ai bimbi)

  • Covid: Parma zona gialla da domenica 6 dicembre

  • Ferie blindate: niente vacanze in montagna e divieto di spostamento fuori regione per i parmigiani

  • Firmato il Dpcm, coprifuoco e spostamenti: cosa cambia per i parmigiani

  • Oggi la firma del Dpcm: Natale solo tra conviventi e coprifuoco alle 22

Torna su
ParmaToday è in caricamento