rotate-mobile
Cronaca

Oltre 40 chili di cocaina in autocisterna diretti su Parma e provincia: due arresti

Il carico è stato intercettato dagli agenti di Polizia a Novara, partito dai Paesi Bassi. Valore sul mercato: 3 milioni di euro. Il veicolo, del valore di oltre 500.000 euro, e l’intero carico di latticini pari a 265 quintali, sono stati sequestrati

Intercettato dalla Polizia di Stato di Novara un carico di droga durante uno specifico servizio di controllo ai mezzi di trasporto presso il casello autostradale di Novara Est. Gli agenti dopo aver fermato un mezzo adibito al trasporto del latte proveniente dai Paesi Bassi e diretto in provincia di Parma, hanno approfondito la verifica del mezzo e di tutta la documentazione inerente il trasportato. Da subito, appariva inverosimile come la cisterna, considerati gli elevati costi di gestione del trasporto, fosse insolitamente parzialmente carica. Inoltre i precedenti penali del conducente e l’agitazione dello stesso facevano aumentare i dubbi circa la liceità del carico.

Procedendo ad una vera e propria perquisizione gli agenti hanno trovato, all’interno dello scomparto della cisterna vuoto, 2 borsoni contenti in totale 37 panetti di sostanza stupefacente. Il Gabinetto di Polizia Scientifica della Questura di Novara ha verificato che la sostanza rinvenuta risultava essere cocaina per un peso complessivo di 40,10 chili per un valore, sul mercato, di oltre 3.000.000 €.

Al termine degli accertamenti, i due autotrasportatori, venivano arrestati e accompagnati presso Casa Circondariale di Novara a disposizione della locale Procura, mentre il veicolo, del valore di oltre 500.000 euro, e l’intero carico di latticini pari a 265 quintali, sono stati sequestrati.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Oltre 40 chili di cocaina in autocisterna diretti su Parma e provincia: due arresti

ParmaToday è in caricamento