Cronaca Oltretorrente / Via Massimo D'Azeglio

Oltretorrente, la Polizia trova un covo di ladri d'appartamento: 3 denunce per ricettazione

Nell'abitazione sono stati trovati alcuni orologi, gioielli, una macchina fotografica professionale e due pc portatili: i tre albanesi sorpresi all'interno non hanno saputo giustificarne la provenienza

I giorni scorsi, gli investigatori della Sezione Antirapine della Squadra Mobile, hanno individuato un'abitazione posta in Oltretorrente, abitata da un cittadino albanese, come covo di alcuni ladri d’appartamento. E' stato quindi organizzato un servizio di osservazione che ha consentito, verso le 20, di notare tre individui che stavano entrando nell’abitazione sorvegliataI tre sono stati bloccati e uno di essi ha lasciato cadere a terra una piccola torcia a batterie. 

I poliziotti hanno quindi effettuato una perquisizione personale con esito negativo nell’abitazione occupata da uno dei tre stranieri, dove erano ospitati gli altri due. L’attività di ricerca ha permesso di trovare però alcuni orologi, gioielli, una macchina fotografica professionale e due pc portatiliI tre stranieri, tutti di origini albanesi sono stati identificati in G. E. classe 89, P.M. classe 88 e G. V. classe 91. I tre non hanno saputo giustificare la presenza degli oggetti che sono stati sequestrati perchè di probabile origine furtiva. 

?

Tutti e tre erano già gravati da precedenti di Polizia per reati contro il patrimonio ed in particolare furti in abitazione e porto abusivo di oggetti atti allo scasso. Si accertava, in seguito che P.M. e G. V. erano stanziali a Roma e non giustificando la loro presenza a Parma, è stato notificato loro un divieto di ritorno per la durata di anni tre. Tutti e tre sono stati indagati in stato di libertà per ricettazione in concorso.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Oltretorrente, la Polizia trova un covo di ladri d'appartamento: 3 denunce per ricettazione

ParmaToday è in caricamento