menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

I retroscena: quella folle notte di Halloween finita con un omicidio

Ecco cosa sarebbe successo la sera del delitto del 22enne nigeriano Thankgod Omonkhegbele: la festa a casa di un amico in Oltretorrente, la decisione di acquistare la droga, la lite per il prezzo della marijuana

Omicidio del 22enne nigeriano Thankgod Omonkhegbele. La ricostruzione di quello che sarebbe successo quella notte, la notte di Halloween, e di come Luca Vescovi, che ha alcuni precedenti di polizia, secondo l'accusa, sarebbe arrivato in quella via del quartiere San Leonardo, conosciuta da clienti e residenti come quella più fiorente per lo spaccio di sostanze stupefacenti, è arricchita da nuovi dettagli. Il giovane parmigiano, che risiede in provincia di Reggio Emilia, a Poviglio, si era recato a Parma la sera di Halloween per festeggiare insieme ad alcuni amici in Oltretorrente. Durante la serata il giovane avrebbe deciso di acquistare droga per tutti gli amici e si sarebbe diretto verso una zona in cui sapeva di trovarla e, probabilmente, conosceva la vittima, il 22enne nigeriano Thankgod Omonkhegbele. Lo avrebbe incontrato per acquistare droga: non è chiaro se i due avessero avuto, già in passato, altri appuntamenti. In ogni caso, dopo essersi fatto prestare una Fiat Punto dal padrone di casa Luca Vescovi si è recato in via Gobetti. In un primo momento tra i due non è stato raggiunto un accordo per il prezzo di acquisto: il 36enne quindi stava per andarsene ma è tornato indietro con l'idea di contrattare un prezzo migliore. A quel punto potrebbe esserci stata una lite tra i due e, all'improvviso, il giovane di Poviglio avrebbe strappato di mano un sacchettino pieno di marijuana al 22enne nigeriano. Lui avrebbe cercato di fermare l'uomo che però sarebbe partito con l'auto, travolgendo il giovane africano con la portiera. Il 36enne avrebbe deciso di proseguire la corsa, impattando contro il 22enne che, dopo aver preso un forte colpo alla testa, è morto sul colpo. Il 36enne a quel punto si è allontanato, cercando di far perdere le proprie tracce e tornando nell'abitazione dell'amico in Oltretorrente come se nulla fosse successo. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Viaggi in Europa: ecco cos'è il passaporto Covid

Attualità

Covid: a Parma quasi 45 mila vaccinazioni

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Parma scongiura la zona rossa: restiamo arancioni

  • Cronaca

    Covid, record di casi a Parma: + 234 e 5 morti

  • Cronaca

    Parma in zona rossa: oggi si decide

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento