menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Roncole Verdi, pensionato uccide il suo medico con una fucilata

Claudio Carosino, medico di famiglia in servizio a Busseto, era andato in visita domiciliare dal paziente 78enne, Gianni Scaglioni, che gli ha sparato in pieno petto. Ancora da chiarire i motivi del folle gesto. Il dottore lascia la moglie e due figli

La tragedia è avvenuta nel pomeriggio di oggi, intorno alle 17,30, a Roncole Verdi nei pressi di Busseto. Gianni Scaglioni, un pensionato di 78 anni, ha chiamato il proprio medico, Claudio Carosino, per una visita domiciliare. Il dottore, un 59enne specialista in Geriatria ed Igiene e medico di Medicina Generale, aveva lo studio a Busseto ed era molto noto nella "Bassa" anche perchè aveva numerosi pazienti. Arrivato presso l'abitazione del pensionato, il medico ha visto puntarsi contro un fucile che l'uomo deteneva regolarmente per la caccia. Un colpo secco in pieno petto ed il medico è morto in pochi istanti.

A nulla è servito l'intervento del 118 alleratato insieme ai carabinieri di Soragna dal nipote del pensionato che aveva sentito lo sparo dalla sua abitazione poco distante da quella del zio. Quando i familiari di Scaglioni sono entrati in casa si sono trovati davanti ad una scena macabra, con il corpo del medico riverso a terra ed il suo assassino seduto sul divano in evidente stato confusionale. Non sono ancora chiari i motivi del folle gesto e pare che l'anziano soffrisse da tempo di crisi depressive. Claudio Carosino, che esercitava anche a Roncole e Sant'Andrea, era un medico molto impegnato anche nel sociale attraverso una onlus che aiutava i minori del terzo mondo. Lascia la moglie e due figli.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Inquinamento: stop ai diesel Euro 4 fino a venerdì 5 marzo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Ponte della Navetta, Alinovi al Ministero: “Aprirlo entro Pasqua”

  • Attualità

    Aree verdi: 250 mila euro per i nuovi giochi bimbi

Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento