Uccisa a coltellate: l'ex compagno fermato dai Carabinieri

La 39enne Elisa Pavarani è stata uccisa dall'ex fidanzato 42enne Luigi Colla, che è stato trovato dai militari nella notte mentre vagava nella zona Sud della città

Elisa Pavarani e i Carabinieri sul luogo del delitto

FERMATO IL PRESUNTO ASSASSINO - Luigi Colla, il 42enne saldatore sospettato dell'omicidio dell'ex compagna nella casa in cui vivevano in via largo Carli è stato fermato dai Carabinieri nella notte tra sabato 10 e domenica 11 settembre mentre vagava da solo in strada nella zona Sud della città. L'uomo sarebbe uscito dell'abitazione in cui è sospettato di aver ucciso a coltellate l'ex compagna a piedi, iniziando poi a vagare sulla via pubblica. I militari l'avrebbero trovato in strada. Ora si trova nel carcere di via Burla. 

Ancora un caso di femminicidio a Parma. Nella serata di sabato 10 settembre una donna parmigiana di 39 anni, Elisa Pavarani, è stata uccisa a coltellate dall'ex fidanzato di 42 anni Luigi Colla mentre si trovava in un complesso residenziale nella zona di via Sidoli. La donna è stata uccisa dalle coltellate che l'ex compagno le ha sferrato. L'uomo accusato dell'omicidio di Elisa è fuggito ed ora le forze dell'ordine lo stanno cercando. Secondo le prime ricostruzioni Elisa Pavarani ha accettato l'incontro con l'ex, un incontro che serviva a fare chiarezza  su alcuni aspetti della loro relazione. Non è chiaro se la donna sia andata a cena dal 42enne, che abita nel complesso residenziale La Corte Sidoli, in largo Carli al numero 61. Gli inquirenti stanno cercando di ricostruire quei momenti: la donna è stata trovata morta ed è stata uccisa da almeno quattro coltellate. Dopo l'omicidio Luigi Colla è scappato mentre la madre, che ha cercato di contattare il figlio tramite il cellulare senza esito, non riusciva a credere a quello che era appena successo.

LA NOTA DEI CARABINIERI - Verso le ore 20.30 del 10 settembre 2016, a seguito di comunicazione telefonica ricevuta dalla centrale operativa dei Carabinieri di Parma, militari dell’omonima Compagnia CC sono intervenuti in un appartamento sito in largo Guido Carli 61, ove poco prima personale del 118 aveva rinvenuto il corpo senza vita di PAVARANI Elisa, 39enne operaia di Sala Baganza, nubile.

Sul posto, appurato che la donna era stata uccisa con alcune coltellate, veniva quindi inviato anche personale specializzato del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale della città ducale, per l’esecuzione degli indispensabili accertamenti tecnico-scientifici (unitamente al medico legale) nonché delle indagini che, coordinate dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Parma, venivano indirizzate a ricostruire la vita della vittima e ad individuare le persone in grado di riferire circostanze utili.

Di particolare interesse era sin dall’inizio la figura dell’ex convivente della vittima, COLLA Luigi, 42ene operaio, proprietario dell’abitazione teatro dell’efferato fatto di sangue, che non veniva trovato nell’immediatezza dei fatti. Avevano quindi inizio subito le sue ricerche, svolte in vari luoghi della città, che consentivano alla fine di rintracciare l’uomo in piena notte su una via pubblica.

Condotto in caserma, nei suoi confronti venivano eseguiti una serie di accertamenti, a seguito dei quali emergeva la sussistenza di gravi indizi per la commissione dell’omicidio della PAVARANI, risultato causato da contrasti di natura personale, per cui il pubblico ministero della Procura della Repubblica di Parma ne disponeva il suo fermo.

Il COLLA veniva quindi associato alla Casa Circondariale di Parma per i successivi adempimenti di legge. Si rimanda alla mattina di lunedì 12 settembre per ulteriori notizie sull’evento in un eventuale incontro con gli organi di informazione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Covid torna ad uccidere: muore una donna

  • Aereo precipita a Cremona: muore il pilota 54enne di Fontevivo

  • I Nas di Parma fanno chiudere un bar con il 100% dei lavoratori in nero

  • Il Covid uccide per il secondo giorno consecutivo, muore un uomo: otto casi in più

  • Tavolini ammassati e clienti senza mascherina: chiuso un locale di via Farini

  • Coronavirus, a Parma altro balzo: 14 nuovi casi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento