menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Uccisa con sei coltellate all'addome

Nessun segno di colluttazione: Elisa non ha avuto il tempo di difendersi

Elisa Pavarani sarebbe stata uccisa con cinque o sei coltellate, sferrate da Luigi Colla tra l'addome e lo sterno della sua ex ragazza. Una fine tragica avvenuta dopo l'incontro, fissato per sabato 10 settembre verso le ore 15, tra il 42enne, ora in carcere con l'accusa di omicidio volontario ed Elisa, la 39enne di Sala Baganza che era stata la sua compagna per gli ultimi tredici anni. Secondo le prime informazioni dall'autopsia effettuata nel pomeriggio del 13 settembre sul corpo della donna non ci sarebbero segni di colluttazione, non ci sarebbe stata quindi lotta tra i due. Colla avrebbe sferrato i colpi con un coltello, poi ritrovato spezzato nel lavandino, verso le ore 18: questa sarebbe infatti l'ora della morte di Elisa Pavarani, il cui corpo sarebbe poi stato ritrovato solo alle ore 20. Nel frattempo Luigi Colla si era messo a vagare in bicicletta in quartiere. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Al Family Food Fight trionfa Parma con i Dall'Argine

Attualità

Festa di Liberazione: ecco il programma del 25 aprile a Parma

Attualità

Vaccino Moderna: Sda consegna oggi altre 21.600 dosi

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid, 76 nuovi casi e 3 morti

  • Cronaca

    Covid: a Parma e provincia riaprirà un ristorante su due

  • Cronaca

    Vaccino: al via le prenotazioni per i genitori dei minori disabili

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento