"Filo sarai la stella piu splendente del cielo"

Il ricordo delle amiche il giorno dopo l'omicidio di Filomena Cataldi, la donna di 44 anni massacrata a colpi di posacenere. Fermato il vicino di casa di 36 anni. Lascia il compagno Alessandro Pedrazzi e una figlia di 18 anni

Filomena Cataldi, è stata massacrata a colpi di posacenere all'interno della sua abitazione a San Polo di Torrile, in via Romagnoli, 2 nel tardo pomeriggio del 22 agosto, verso le ore 18. Il vicino di casa di 36 anni, fermato dai carabinieri, è sotto interrogatorio. Il compagno Alessandro Pedrazzi, operaio in una ditta del territorio, è rientrato a casa poco dopo: sotto choc ha assistito, fino a tarda sera, al via vai di divise e sirene. Filomena lavorava alla GM Gastronomi, faceva l'operaia, aveva una figlia di 18 anni, avuta da un precedente matrimonio e condivideva l'abitazione con Alessandro. Le sue amiche oggi la ricordano con molto affetto e tanto disperazione. "Filo sarai la stella piu splendente del cielo perche con il tuo sorriso hai saputo manifestare la tua allegria e il tuo amore verso le persone piu care" è uno dei commenti che una nostra lettrice, amica della vittima, ha scelto di lasciare sulla nostra pagina Facebook. "Filomena Cataldi era una ragazza fantastica di una dolcezza infinita sarai sempre nel mio cuore" è un secondo commento. "Ti ricorderemo con il sorriso stupendo e una mamma dolce e buona": un legame con le persone del luogo molto forte che Filomena aveva costruito nel corso degli anni. 

Potrebbe interessarti

  • Come smettere di fumare: trucchi e consigli

  • Come combattere il caldo durante il viaggio in auto

  • Sabbia in casa: trucchi e consigli per liberarsene

  • Quando gli odori risvegliano i ricordi

I più letti della settimana

  • Picco di caldo a Parma: ecco come saranno le temperature per Ferragosto

  • Rischia di annegare al mare a Marina di Massa: 38enne di Fontanellato gravissima

  • Atleta cade in un burrone durante una gara di trial: 48enne muore al Maggiore di Parma

  • Scossa di terremoto 3.9 con epicentro a Borgotaro

  • Abusi sessuali nei confronti di un bambino di 11 anni: arrestato 37enne

  • Ricatto a luci rosse: "Paga 2 mila euro o diffondiamo le immagini dei video porno che hai guardato"

Torna su
ParmaToday è in caricamento