Vigile ucciso all'incrocio: assolto il Comandante, condannato un 88enne

Nel 2009 Giuseppe Bizzi fu investito sulla strada tra Parma e Cremona dall'auto di un anziano residente, imputato per omicidio colposo insieme Claudio Malavasi delle Polizia Municipale delle Terre Verdiane

Fu ucciso mentre era in servizio sulla strada provinciale tra Parma e Cremona. Oggi sono state lette le sentenze per quell'assurda morte. Giuseppe Bizzi, vigile urbano residente a Roccabianca nel 2009 venne investito all'incrocio da un 85enne a bordo di una Opel Agila. Il veicolo lo prese in pieno e per lui non ci fu nulla da fare. Spirò poco dopo all'Ospedale Maggiore di Parma.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Imputati per omicidio colposo, oltre all'anziano residente, anche il comandante della Polizia Municipale delle Terre Verdiane Claudio Malavasi e il responsabile della sicurezza Alex Patelli. I due vigili sono stati assolti perchè il fatto non sussiste. L'anziano, che oggi ha 88 anni, invece è stato condannato ed ha patteggiato un anno di reclusione. La pena è stata sospesa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Devasta la stazione rischiando di far deragliare un treno: arrestato 21enne tunisino

  • Coronavirus, a Parma aumentano i casi: nove con un asintomatico

  • Incendio a San Prospero, vigili del fuoco a lavoro

  • Ribaltone Genoa: c'è Faggiano al posto di Marroccu

  • "L'aeroporto Cargo a Parma? Un disastro ambientale annunciato"

  • Nuovo Dpcm: mascherine e distanziamento sociale fino al 7 settembre

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento