Vigile ucciso all'incrocio: assolto il Comandante, condannato un 88enne

Nel 2009 Giuseppe Bizzi fu investito sulla strada tra Parma e Cremona dall'auto di un anziano residente, imputato per omicidio colposo insieme Claudio Malavasi delle Polizia Municipale delle Terre Verdiane

Fu ucciso mentre era in servizio sulla strada provinciale tra Parma e Cremona. Oggi sono state lette le sentenze per quell'assurda morte. Giuseppe Bizzi, vigile urbano residente a Roccabianca nel 2009 venne investito all'incrocio da un 85enne a bordo di una Opel Agila. Il veicolo lo prese in pieno e per lui non ci fu nulla da fare. Spirò poco dopo all'Ospedale Maggiore di Parma.

Imputati per omicidio colposo, oltre all'anziano residente, anche il comandante della Polizia Municipale delle Terre Verdiane Claudio Malavasi e il responsabile della sicurezza Alex Patelli. I due vigili sono stati assolti perchè il fatto non sussiste. L'anziano, che oggi ha 88 anni, invece è stato condannato ed ha patteggiato un anno di reclusione. La pena è stata sospesa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dichiarazione dei redditi: dal 1° gennaio 2020 le spese da detrarre non possono essere pagate in contanti

  • Calendario di Miss Nonna 2020: per il mese di agosto c'è una nonna parmigiana

  • "Rimborsi raddoppiati per gli interventi chirurgici", sequestro di oltre 1 milione di euro alle Piccole Figlie: denunciati direttore e dirigente medico

  • Tragedia in stazione: uomo travolto ed ucciso da un treno

  • Più di mille giovani a Noceto per un rave in un capannone abbandonato

  • Pizzarotti a Salvini: "Ecco il delirio di un uomo, tu non mandi a casa proprio nessuno"

Torna su
ParmaToday è in caricamento