Madre e figlia massacrate a coltellate: il figlio Solomon fermato a Milano

Il 21enne, ex promessa del Parma Calcio, sarebbe stato intercettato dalla Polizia: è sospettato del delitto della madre Patience Nfum e della sorellina 11enne Magdalene. Gli inquirenti lo stanno interrogando. I corpi delle due donne riportano decine e decine di coltellate

Solomon Nyantakyi, il giovane di 21 anni, ex promessa del Parma Calcio, sospettato del duplice omicidio della madre Patience Nfum e della sorellina 11enne Magdalene, avvenuto ieri sera 11 luglio in via San Leonardo, 21 a Parma, è stato fermato a Milano dalla Polizia. Secondo le prime informazioni il giovane sarebbe stato fermato dalla Polizia Ferroviaria nella serata di ieri, 11 luglio, subito dopo l'omicidio ed ora sarebbe sotto interrogatorio. Il giovane, quindi, potrebbe avere preso il treno nei momenti successivi all'omicidio per raggiungere la città lombarda.

Una volta arrivato alla stazione Centrale però sarebbe stato riconosciuto dagli uomini della Polfer, già in allerta per il possibile passaggio di persone sospette, e fermato. Non trapelano particolari rispetto alla sua posizione giuridica: gli inquirenti stanno cercando di capire eventuali responsabilità del figlio fermato. I corpi riportavano numerosi fendenti da arma da taglio, in particolare alla schiena: si parla di decine e decine di fendenti. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Al momento sarebbe l'unico sospettato del duplice omicidio che si è consumato ieri sera in quartiere San Leonardo, oggi sconvolto dalla morte di Patience, la 43enne madre di Solomon, conosciuta e amata da tutti in quartiere, così come la sorellina Magdalene, che avrebbe compiuto 12 anni tra pochi giorni. Solomon Nyantakyi, che viveva nell'abitazione di via San Leonardo, si è reso irreperibile nei momenti successivi all'omicidio: i poliziotti, i parenti e gli amici hanno cercato di raggiungerlo telefonicamente ma senza esito. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sepe cuore d'oro: non chiede gli affitti ai suoi inquilini

  • Coronavirus, manca la manodopera per la coltivazione dei pomodori: ecco come candidarsi

  • Coronavirus - Parma piange altri 14 morti, 48 nuovi casi: il totale arriva a 2.365

  • Coronavirus: muore a 60 anni l'attivista dei 5 Stelle Cinzia Ferraroni

  • Coronavirus, Parma piange altri 25 morti e 118 nuovi casi: il totale supera i 2.200

  • Coronavirus: muore a 54 anni Roberto Bocchi

Torna su
ParmaToday è in caricamento