menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il balcone dell'appartamento in cui è avvenuto l'omicidio-suicidio

Il balcone dell'appartamento in cui è avvenuto l'omicidio-suicidio

Coppia trovata morta in via Gibertini, un vicino: "Ho sentito un gran trambusto sul pianerottolo"

La testimonianza di un vicino di casa, il cui appartamento è di fianco a quello in cui è avvenuto il presunto omicidio-suicidio: "Erano circa le 22.30-23"

Giallo in via Gibertini, 6, quartiere San Lazzaro. Paolo Cocconi e Arianna Rivara sono stati trovati morti nella tarda serata di giovedì 26 gennaio in un orario ancora da stabilire con certezza. I Carabinieri stanno indagando per cercare di capire la dinamica dell'omicidio e l'orario in cui è avvenuto: secondo le prime informazioni l'episodio si sarebbe verificato prima della mezzanotte. Ecco le parole di un vicino di casa, che vive di fianco all'appartamento nel quale viveva la coppia: "Ho sentito un gran trambusto verso le 22.30, 23. Poi, verso mezzanotte sono arrivati i Carabinieri ed insieme a loro i Vigili del Fuoco che sono entrati all'interno dell'appartamento, passando dal balcone di via Leoni. Non sono infatti riusciti ad entrare dall'ingresso di via Gibertini. Vedevo il marito ogni tanto, era sempre molto gentile ma con lui mi limitavo ai saluti 'Buongiorno' e 'Buonasera'. Lui era il proprietario dell'appartamento, che per un pò di tempo era stato dato in affitto ad alcuni ragazzi. Ma poi era tornato a viverci lui". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

"Lunedì Parma e l'Emilia Romagna in zona gialla"

Attualità

Festa di Liberazione: ecco il programma del 25 aprile a Parma

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Parma torna in zona gialla: cosa cambia

  • Attualità

    "Lunedì Parma e l'Emilia Romagna in zona gialla"

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento