menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Operaio 55enne ha un malore mentre lavora e cade in un dirupo: grave al Maggiore

L'episodio si è verificato a Roccamurata, nel comune di Borgotaro: l'uomo è stato recuperato dall'elicottero proveniente da Pavullo nel Frignano

Un operaio è stato colto da malore nella mattinata di giovedì 28 febbraio in località Roccamurata, nel comune di Borgotaro. L'uomo, un 55enne residente a Udine, era al lavoro per la costruzione di una nuova linea elettrica, non distante dal sottopasso della strada di fondovalle che costeggia il fiume Taro e dalla galleria ferroviaria della tratta "Pontremolese", in un punto particolarmente impervio. Improvvisamente il 55enne ha comunicato al collega di non sentirsi bene, prima di accasciarsi al suolo e scivolare per alcuni metri.

IMG-20190228-WA0033-2

Il collega ha contattato al telefono la centrale operativa del 118, che ha inviato sul posto automedica e ambulanza dell'Assistenza Pubblica Borgotaro-Albareto, Eliparma, oltre ai Vigili del Fuoco da Borgotaro e Parma. I sanitari hanno raggiunto il posto e iniziato immediatamente le manovre di rianimazione. In considerazione del terreno particolarmente impervio, sono stati successivamente attivati anche una squadra territoriale del Soccorso Alpino Emilia Romagna e l'eliambulanza equipaggiata per recuperi sanitari in ambiente ostile, proveniente da Pavullo nel Frignano. Una volta stabilizzato, l'uomo è stato imbarellato e trasferito in una zona verricellabile, quindi  affidato all'equipe tecnico-sanitaria di Elipavullo che lo ha trasportato all'Ospedale Maggiore di Parma in gravi condizioni. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Inquinamento: via libera ai diesel Euro 4 fino a lunedì 8 marzo

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid: più di 200 casi ma nessun decesso

  • Cronaca

    Vaccini anti-Covid, a Parma superata quota 50.000

  • Cronaca

    Confartigianato: "A disposizione le nostre sedi per le vaccinazioni"

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento