Il sindaco firma l'ordinanza antiinquinamento: blocchi giovedì e domenica

"Il Sindaco di Parma Federico Pizzarotti -si legge in una nota del Comune- ha firmato nei giorni scorsi l'ordinanza che regolamenta il traffico veicolare da ottobre 2013 a marzo 2015"

"Il Sindaco di Parma Federico Pizzarotti -si legge in una nota del Comune- ha firmato nei giorni scorsi l’ordinanza che regolamenta il traffico veicolare da ottobre 2013 a marzo 2015, varata nell’ambito dell’accordo regionale sulla qualità dell’aria, con modalità simili a quelle adottate negli anni precedenti. Purtroppo, come accade in tutta Europa, anche a Parma il sistema dei trasporti su gomma e il riscaldamento degli edifici pubblici e privati continuano a contribuire significativamente all'inquinamento atmosferico e all'aumento di emissioni di gas a effetto serra, creando non indifferenti impatti ambientali.

LA PROTESTA DI ASCOM 

I provvedimenti di limitazione del traffico vogliono avere  anche una valenza fortemente educativa e di sensibilizzazione della cittadinanza.è stata predisposta tenendo conto dell’ubicazione dei principali parcheggi e della viabilità principale presenti sul territorio. Il provvedimento limitativo interesserà, nel biennio da qui al 2015, dieci domeniche e i giovedì dall’1 ottobre al 31 marzo, ad esclusione del periodo natalizio, per non danneggiare le attività commerciali.Le rilevazioni, peraltro, lasciano poco spazio alle interpreazioni: la rete fissa di monitoraggio della qualità dell’aria, gestita da ARPA, quest’anno ha già registrato 34 superamenti, mentre nell’intero anno 2012 sono stati segnalati ben n. 115 superamenti del limite giornaliero di PM10 (ampiamente oltre i n. 35 ammessi all’anno dalla normativa vigente in materia).  E il parco veicoli immatricolato sul territorio del Comune di Parma risulta essere ad oggi di quasi 120.000 unità.

L’operazione avrà anche un risvolto economico positivo per investire in infrastrutture viarie sul territorio: nell’anno passato l’accordo di programma regionale per la gestione della qualità dell’aria ha portato ad un finanziamento di 500.000 euro da parte della Regione, utilizzato per il potenziamento delle piste ciclabili. Il provvedimento sarà esteso pressoché all’intera città nelle giornate di domenica, mentre il giovedì sarà limitato all’interno dei viali di circonvallazione del centro storico. Nel dettaglio, ecco tutta la  regolamentazione al traffico e viabilità previsti dal provvedimento straordinario per il contenimento dell’inquinamento atmosferico:

BLOCCHI TRAFFICO DOMENICA

Divieto totale di circolazione dalle 08.30 alle 18.30 all’interno del perimetro cittadino delimitato dalle tangenziali nelle seguenti giornate domenica 6 ottobre 2013, domenica 3 novembre 2013, domenica 19 gennaio 2014, domenica 2 febbraio 2014, domenica 2 marzo 2014; domenica 5 ottobre 2014; domenica 9 novembre 2014, domenica 18 gennaio 2015, domenica 1 febbraio 2015, domenica 1 marzo 2015;

Le seguenti strade manterranno la percorribilità Tangenziale del Ducato, tratto compreso tra lo svincolo n°10 (via Emilia Ovest) e l tangenziale Unione Europea Via Emilia Ovest, tratto compreso tra lo svincolo n°10 della tangenziale del Ducato e Str. Vicinale Rasori; L.go 24 Agosto 1942 (parcheggio scambiatore ovest; Strada Valera; Strada Cocchi Francesco tratto compreso tra strada Valera di sopra e via Martiri della Liberazione; Via Martiri della Liberazione tratto compreso tra via Cocchi Francesco e via Volturno; Via Volturno Tratto compreso tra via Martiri della Liberazione e la rotatoria con via Silvio Pellico – Via Fleming; Via Silvio Pellico; Via La Spezia  - Tratto compreso tra Via Silvio Pellico e lo svincolo n°12 della tangenziale del Ducato; Tangenziale del Ducato tratto compreso tra lo svincolo n°12 (via La Spezia) e lo svincolo n°17 (di strada Traversetolo); Strada Bassa dei Folli, in prossimità del sottopasso con la tangenziale. Strada Traversetolo tratto compreso tra via Pertini e la tangenziale del Ducato; Via Pertini tratto compreso tra il parcheggio “Esselunga” e strada Traversetolo; L.go Alfredo Botta (Parcheggio Centro commerciale “Eurosia”); Strada S. Margherita; Strada del Lazzaretto tratto compreso tra Strada Madonnina Gigli e Strada S. Margherita; Tangenziale del Ducato tratto compreso tra lo svincolo n°17 (di strada Traversetolo) e lo svincolo n°19 (q.re Ex Salamini, Via Emilio Lepido tratto compreso tra lo svincolo n°19 della tangenziale del Ducato elo svincolo n°1 della tangenziale Unione Europera; Tangenziale Unione Europea, tratto compreso tra lo svincolo n°1 (via Emilio Lepido) e lo svincolo n°3 (via Venezia); Via Venezia, tratto compreso tra la tangenziale Unione Europea e via Paradigna; Via Paradigna, tratto compreso tra via Venezia e via Sergio Silva; Via S. Leonardo, tratto compreso tra via Silva e lo svincolo n°5 della tangenzialeUnione Europea; Tangenziale Unione Europea, tratto compreso tra lo svincolo n°5 (Via San Leonardo) e lo svincolo n°7 (Strada BagSvincolo n°8/9 della tangenziale Unione Europea, Str. Baganzola, tratto tra la Tangenziale Unione Europea e via Sani, Strada dei Mercati, Tratto compreso tra via Savani e via Cremonese, Via Cremonese, rotatoria con strada dei Mercati e ramo di svincolo con la tangenziale Unione Europea.

BLOCCHI TRAFFICO GIOVEDI’

Dal 1° ottobre al 30 novembre 2013, dal 7 gennaio al 31 marzo 2014, dal 1 ottobre° al 30 novembre 2014 e dal 7 gennaio 2015 al 31 marzo 2015, divieto totale di circolazione tutti i giovedì – dalle 8.30 alle 18.30, all’interno dell’area delimitata dalle seguenti strade e piazze,  che manterranno la transitabilità Viale Bottego; Via Garibaldi (Barriera Garibaldi); Viale Mentana; Piazzale Vittorio Emanuele II; Viale San Michele, Piazza Risorgimento, Stradone Martiri della Libertà; Viale Berenini, Ponte Italia; Piazzale Marsala;Viale CapreraPiazzale Barbieri;Viale Vittoria; Piazzale Santa Croce;Via Kennedy, Viale Pasini, Viale Piacenza, Ponte Delle Nazioni. Sarà consentito di usufruire dei parcheggi Toschi e Goito, percorrendo rispettivamente Via  IV Novembre, Viale Toschi e Viale Berenini, Via Camillo Rondani e Borgo Salnitrara.

Veicoli esenti dal blocco del traffico sia il giovedì che le domeniche di chiusura

-    autoveicoli ad alimentazione elettrica o ibrida;

-    autoveicoli ad alimentazione a gas metano o GPL;

-    autoveicoli con almeno tre persone a bordo se omologate a 4 o più posti, e con almeno 

2 persone se omologate a 2/3 posti (car pooling);

-     auto condivisa (car sharing);

-     autoveicoli alimentati a benzina o ad accensione spontanea (diesel) omologati euro 5 

-    ciclomotori e motoveicoli euro 2 ed euro 3;

-    veicoli diesel di tipo M2, M3, N1, N2 o N3 omologati Euro 3 

-    mezzi di emergenza e di soccorso;

-    mezzi per la sicurezza pubblica;

-      autobus, taxi, auto a noleggio con conducente, scuolabus, ecc

-     veicoli degli organi di stampa;

-     veicoli di servizio di Enti Pubblici per interventi di emergenza; 

-     autoveicoli diretti agli alberghi della città;

-     veicoli di paramedici ed assistenti domiciliari in servizio di assistenza domiciliare, 

veicoli di medici/veterinari in visita domiciliare 

-    veicoli attrezzati per il pronto intervento di impianti pubblici e privati, a servizio delle 

imprese e della residenza;

-     veicoli adibiti al trasporto di farmaci 

-    veicoli adibiti al trasporto di prodotti deperibili 

-    veicoli di lavoratori in servizio presso aziende, o presso Enti Pubblici, o di lavoratori autonomi, in cui l’orario di servizio abbia inizio o fine in periodi non coperti dal trasporto pubblico, limitatamente ai percorsi casa-lavoro. 

-    mezzi ufficialmente adibiti al servizio di portatori di handicap e mezzi privati con a bordo portatori di handicap, in possesso di apposito contrassegno arancione;

-    veicoli utilizzati per il trasporto di persone sottoposte a terapie indispensabili e indifferibili 

-    veicoli per il trasporto dei bambini da/per gli asili nido, le scuole materne, le scuole elementariari prima e mezz'ora dopo l'orario di ingresso e di uscita. Alla Polizia Municipale è consentito il rilascio di eventuali deroghe per casi di emergenza. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Al Settore Pianificazione e Sviluppo delle Mobilità è consentito il rilascio di eventuali zione in città per i veicoli più inquinanti dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 18.30 (rep. N. 40 del 14/09/2012)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Covid torna ad uccidere: muore una donna

  • Aereo precipita a Cremona: muore il pilota 54enne di Fontevivo

  • I Nas di Parma fanno chiudere un bar con il 100% dei lavoratori in nero

  • Il Covid uccide per il secondo giorno consecutivo, muore un uomo: otto casi in più

  • Coronavirus, a Parma altro balzo: 14 nuovi casi

  • Maxi rissa con i coltelli all'alba all'ex Salamini, quattro feriti: due gravi al Maggiore

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento