Ospedale dei bambini, donato un ventilatore polmonare

Una donazione dalla famiglia Fiume Boselli, tramite Giocamico, al reparto diretto da Icilio Dodi per la rianimazione di pazienti pediatrici

Un’apparecchiatura di cui si è conosciuta l’importanza anche fuori dalle mura ospedaliere quella consegnata questa mattina alla Pediatria generale e d’urgenza dell’Ospedale dei bambini. Si tratta infatti di un ventilatore polmonare, donato tramite l’associazione Giocamico, all’Azienda Ospedaliero-Universitaria dalla famiglia Fiume Boselli. Un’amicizia nata sul campo quella tra la famiglia Fiume e Giocamico in quanto Eleonora e la madre Lucia da tempo mettono a disposizione dell’associazione il loro impegno a favore dei bambini, con attività di volontariato in corsia, dalla lettura delle favole della buonanotte all’intrattenimento dei bambini ricoverati.

“Quando ci è stata espressa questa necessità non ci abbiamo pensato un attimo e abbiamo coinvolto Giocamico di cui conosciamo e apprezziamo l’impegno per i pazienti della struttura pediatrica”, ha dichiarato Eleonora insieme al fratello Pier Francesco. “Sono stati loro i promotori della donazione – ha aggiunto il padre Giacomo Fiume guardando i figli – che risponde alla nostra intenzione di aiutare chi fa tanti sacrifici per prendersi cura dei pazienti e per ricordare un amico scomparso”.   

L’apparecchiatura è stata quindi consegnata al direttore della Pediatria generale e d’urgenza Icilio Dodi che, affiancato da medici Monica Rubini e Claudio Ruberto e dalla coordinatrice infermieristica Giuseppina Nicosia, ha ringraziato i donatori per le attenzioni dedicate ai “loro” pazienti mentre il dottore Luciano Bortone della 1° Anestesia e rianimazione ha illustrato le potenzialità di uno strumento di ultima generazione che consente di affrontare le crisi respiratorie dei pazienti pediatrici.

Ai loro ringraziamenti si è unito Emilio Casolari direttore della Chirurgia pediatrica; Corrado Vecchi, presidente di Giocamico, che ha fatto da tramite tra donatori e struttura ospedaliera, e il direttore generale dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria di Parma Massimo Fabi, grato per la vicinanza dimostrata dalla famiglia Fiume Boselli all’Ospedale di Parma.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo decreto: ecco tutte le regole in vigore a Parma da domani

  • Pauroso frontale a Castione Baratti: muore una 22enne di Lesignano

  • Nuovo Dpcm in arrivo: cosa cambia a Parma e provincia

  • Coronavirus: verso un lockdown 'morbido' e la chiusura alle 21

  • Da Piazza della Pace a Piazza Garibaldi: anche Parma protesta

  • Coronavirus: Parma supera i 100 nuovi contagi in un giorno

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento