menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ospedale, Corradi: "A Parma record di reclami, avviare correttivi"

Il consigliere regionale della Lega Nord rileva che nel 2010, ultimo anno disponibile, i reclami alla struttura di Parma sono stati 531: "Questi dati dovrebbero a puntuali interventi correttivi"

Nell'anno 2010, quello con gli ultimi dati disponibili, i cittadini hanno inoltrato ai servizi sanitari dell'Emilia-Romagna (Ausl e ospedali) 8.546 reclami, con un incremento rispetto agli anni precedenti. Tra i risultati peggiori - rileva il consigliere regionale Roberto Corradi (Lega nord) - c'é quello dell'ospedale di Parma (531 reclami), in crescita (429 nel 2009, 284 nel 2008). Dato positivo invece per l'Ausl di Parma, con i reclami in calo nel 2010, 258 contro i 385 dell'anno precedente.


In una interrogazione, Corradi ha chiesto alla Giunta le ragioni per cui in alcune strutture sanitarie il numero delle lamentele aumenta, mentre in altre diminuisce, suggerendo di verificare se ai reclami dei cittadini facciano seguito interventi per risolvere i problemi che li hanno generati. E chiede di avviare questa verifica dall'Ospedale di Parma. Per il consigliere, l'andamento differenziato dei reclami tra le varie strutture sanitarie - in particolare quelli classificati come 'rilevanti per la gestione del rischio' (647 reclami nel 2010 e 113 di questi all'ospedale di Parma) - dovrebbero indurre la Regione ad un'attenta verifica e a puntuali interventi correttivi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Giro passa da Parma: ecco le tappe e gli orari

Attualità

Il parco Vezzani torna a nuova vita

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento