Ospedale, oggi è il primo giorno di scuola anche per i piccoli del Maggiore

Oggi è il primo giorno di scuola anche per i piccoli pazienti dell’Ospedale dei Bambini di Parma “Pietro Barilla”. I giovani alunni sono pronti all’avvio delle lezioni e a svolgere laboratori organizzati grazie alla collaborazione della Scuola in Ospedale

Oggi è il primo giorno di scuola anche per i piccoli pazienti dell’Ospedale dei Bambini di Parma “Pietro Barilla”. I giovani alunni sono pronti all’avvio delle lezioni e a svolgere laboratori organizzati grazie alla collaborazione della Scuola in Ospedale, che mantiene un contatto costante con la scuola di provenienza, per garantire la continuità delle attività didattiche. Oggi per la prima volta, maestre della scuola primaria e secondaria in camice verde si sono avvicendate nelle stanze, per conoscere gli scolari.
 
L’insegnamento nelle corsie è individuale: l’insegnante raggiunge l’alunno nella stanza di degenza o nelle sale comuni del reparto e concorda tempi e modi di svolgimento dei compiti assegnati e degli argomenti trattati nella classe di provenienza. Particolarmente coinvolgenti per i bambini sono le esperienze dei laboratori, che prevedono l’insegnamento all’utilizzo di diversi strumenti musicali in dotazione del reparto, ottenuti dalle donazioni di numerose associazioni di volontariato che sostengono i reparti, e la sperimentazione di nuovi materiali grazie ai laboratori di scienze.
Il primo giorno di scuola si è conclusa con un piccolo rinfresco offerto dall’associazione Noi per Loro, un momento di aggregazione, occasione per genitori maestre e pazienti dell’Ospedale per conoscersi e cominciare insieme questo nuovo anno scolastico.
 
La Scuola in Ospedale è istituita dal Ministero della Pubblica Istruzione. A Parma la scuola primaria (elementare) in ospedale è attiva dal 1950; mentre dal 1995 l’Istituto Comprensivo Ferrari ha introdotto anche la sezione di scuola secondaria di primo grado (media). In continuità con gli anni precedenti, anche per l’anno scolastico 2014-2015 sono 8 le insegnanti: 4 per la scuola primaria e 4 per la scuola secondaria di primo grado. Per la scuola secondaria di secondo grado (superiore) è attivo il progetto Concordia Magistra Vitae, che si avvale di insegnanti volontari delle scuole superiori del territorio.
 
L’obiettivo dell’attività didattica è garantire a tutti i bambini e ragazzi presenti all’interno dell’ospedale il diritto all’istruzione, nonostante l’impossibilità momentanea a frequentare la scuola di appartenenza. In particolare, per i bambini che rimangono a lungo nel reparto o che durante l’anno subiscono ripetuti ricoveri, la Scuola in Ospedale rappresenta il filo di continuità con l’ambiente scolastico di provenienza: contribuisce a mantenere vivo il contatto con insegnanti e consente la prosecuzione del processo di apprendimento.
All’interno dell’ospedale di Parma la Scuola è attiva anche in altri reparti specialistici: Ortopedia e Clinica ortopedica, Rianimazione, Medicina d’Urgenza, Centro Ustioni e Medicina Riabilitativa.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Covid torna ad uccidere: muore una donna

  • Aereo precipita a Cremona: muore il pilota 54enne di Fontevivo

  • I Nas di Parma fanno chiudere un bar con il 100% dei lavoratori in nero

  • Il Covid uccide per il secondo giorno consecutivo, muore un uomo: otto casi in più

  • Welcome, Mister President: al via l’era Krause

  • Maxi rissa con i coltelli all'alba all'ex Salamini, quattro feriti: due gravi al Maggiore

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento