menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ospedale Vecchio, 6 mila firme per un bene comune. C'è il sindaco

I cittadini di Parma si sono espressi. L'Ospedale Vecchio va tutelato. E non privatizzato. Appartiene a tutti. La sentenza? Le 6mila firme raccolte in circa 2 mesi per i 'Luoghi del Cuore' Fai

I cittadini di Parma si sono espressi. L'Ospedale Vecchio va tutelato. E non privatizzato. Appartiene alla città e ai suoi cittadini. La 'sentenza' la si può ricavare dal numero di firme raccolte dell'Ambulatorio dell'Ospedale Vecchio per i Luoghi del Cuore del Fondo per l'Ambiente Italiano. Seimila cittadini hanno firmato in circa 2 mesi. E tra le tante c'è anche la firma del sindaco Federico Pizzarotti.


RACCOLTA FIRME, LA RIFLESSIONE DI ANDREA MORA

Il risultato raggiunto: quasi 6mila firme raccolte in appena due mesi, una media di quasi cento firme al giorno, dai cittadini di Parma, dai nuovi cittadini di Parma, da residenti e non residenti, fin da Napoli, Milano, Roma, Parigi, Madrid e dagli Stati Uniti: un grande numero di persone che hanno segnalato l’Ospedale Vecchio come monumento da difendere. Abbiamo raccolto firme ai mercati, nei circoli, alle fiere, nei locali, in discoteca, in biblioteca, nelle manifestazioni, coi banchetti e in bicicletta, nelle scuole superiori, tra gli utenti delle biblioteche. Non soltanto in Oltretorrente, ma in tutti i quartieri della città. Oltre al risultato numerico, c’è quello cruciale di partecipazione corale

Abbiamo parlato con migliaia di persone. La nostra è stata anche una campagna di informazione. Abbiamo continuato a smontare le numerose menzogne accampate per un decennio per giustificare uno tra i tanti scandali di questa città. E i nostri concittadini, con le loro domande, con la loro fiducia e interesse ci hanno ripagato per l'attività svolta. I nostri ringraziamenti per i numerosi contributi individuali di persone che hanno raccolto per noi, anche fuori Parma, in provincia e in altre regioni (si possono citare le firme venute da Traversetolo, Fiorenzuola d’Arda, Napoli, Parigi)

L'adesione e l'aiuto, in varie forme, da comitati, associazioni, partiti, attraverso iniziative degli attivisti, con raccolte firme durante le loro iniziative, nei circoli di Partito, con comunicati a sostegno: CIAC, Liberacittadinanza, Centro Multimediale Nelson Mandela, Parmachesiparla, Comitato Il Muro, NienteVoragini, Leggeretraleruspe, Monumenta, ParmaBeneComune, Italia dei Valori, Rifondazione Comunista, Comunisti Italiani, SEL, PD, Movimento5Stelle, CGIL. Segnaliamo la firma del Sindaco di Parma, di diversi assessori, di numerosi consiglieri di maggioranza e opposizione.firme di autorità locali: soprintendenti, consiglieri, assessori, sindaco, ex consiglieri.

Si è trattato di una raccolta programmata, organizzata e condotta di nostra autonoma iniziativa, servendoci della piattaforma FAI, ma senza che la sezione parmense FAI abbia preso pubblica posizione a supporto, né fatto alcunché d’altro (ci ha stupito che la maratona FAI d’inizio novembre, che ha percorso in lungo e in largo l'Oltretorrente, abbia evitato di far tappa all’Ospedale Vecchio). Abbiamo implementato la raccolta firme coi nostri contenuti: difesa dell’Ospedale Vecchio secondo il vincolo di tutela, fine del degrado dovuto a dieci anni di mancanza di manutenzione ordinaria, difesa dalla privatizzazione, necessità che i cittadini possano finalmente avere voce in capitolo sul futuro del Plesso Monumentale. Una raccolta non fine a se stessa dunque, non solo di testimonianza dell'attaccamento dei cittadini all'Ospedale Vecchio, ma parte di un programma di sensibilizzazione cittadina verso,funzionale anche alla progettazione partecipata.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Fidenza Village: aperta una cantina con cucina Signorvino

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Ritrovato il corpo di Andrea Diobelli

  • Cronaca

    Montagna stregata: altra vittima sul Marmagna

  • Cronaca

    Coronavirus, a Parma 157 casi 5 decessi

  • Sport

    Ennesima rimonta, il Parma non sa più vincere: con lo Spezia finisce 2-2

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento