osservatorio linear dei servizi: abilità alla guida, per i ducali la sicurezza è donna!

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ParmaToday

Gentil sesso alla pari con i conducenti maschili (71%)

Ma un 45% afferma: non sono capaci di parcheggiare.

Bologna 19 Marzo 2014 - I tabù sono fatti per essere sfatati e così è andata anche questa volta. Donne sicure e abili al volante come gli uomini? Sembrerebbe di sì! Cosi hanno risposto i ducali all'ultima ricerca dell'Osservatorio Linear dei Servizi che ha approfondito la lunga "diatriba" tra uomo e donna alla guida.

Partiamo dal punto fondamentale della questione, per 7 parmensi su 10 (71%) non vi è alcuna differenza al volante fra uomo e donna, anzi per un ulteriore 13% di intervistati è la donna a essere meglio alla guida. Rimane comunque una fetta di intervistati che la pensa "alla vecchia maniera" ovvero che l'uomo sia più abile alla guida 22%.

I principali difetti di una donna alla guida? Per il 45% dei ducali non saper parcheggiare l'auto, di contro il 31% degli intervistati non nota nessun difetto al volante rispetto agli uomini. Non manca anche la nota di colore, un intervistato su tre (34%) rimprovera alle donne di pensare al loro maquillage mentre guidano con conseguente poca attenzione alla strada che stanno percorrendo.

I difetti della controparte maschile al volante? La guida aggressiva per il 59% degli intervistati che poi indicano anche come l'uomo sia troppo sicuro di sé (37%). Il 33% dei parmensi poi lamenta il fatto che guidino troppo velocemente e si distrae facilmente con chiacchiere al telefono, radio e navigatore satellitare impostato mentre sono alla guida (25%).

Il mito sfatato. Donne al volante pericolo costante? Se in passato fosse vero non si sa, ma ad oggi sicuramente non è così: un ducale su due (48%) afferma di non avere nessun problema a riguardo se è una donna a condurre l'automobile sottolineando che non vi sono differenze mentre un 32% si dichiara sicuro quando alla guida vi è il gentil sesso. Donne alla stessa stregua degli uomini quando si è alle prese con il volante, anzi con un vantaggio: sono meno aggressive (4%) se paragonate agli uomini (54%). Il sorpasso (rosa) è servito!

Torna su
ParmaToday è in caricamento