menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ostaggi liberati in Libia, i parlamentari parmigiani "Notizia positiva, ma ora garantire sicurezza"

Dopo la notizia, prima della morte e poi, della liberazione degli ostaggi italiani rapiti in Libia nel luglio 2015, i parlamentari di Parma esprimono la loro soddisfazione per quelli liberati ma avvertono riguardo alla necessità di garantire un alto livello di sicurezza...

I parlamentari parmigiani (Pagliari, Maestri, Romanini) espriomono così i loro commenti sulle notizie degli ostaggi liberati in Libia: "Nel giorno del dolore in seguito alla notizia della morte di due nostri concittadini in Libia, arriva la notizia della liberazione degli altri due ostaggi nelle mani dei barbari rapitori. La liberazione di Gino Pollicardo e Filippo Calcagno permette, in queste ore tragiche, di tirare un respiro di sollievo per la loro sorte. Pur portando evidenti segni della lunga prigionia, gli ostaggi stanno infatti bene e potranno presto, finalmente, riabbracciare le loro famiglie. Rimane, come già fatto notare, l'esigenza di garantire la sicurezza degli imprenditori e dei lavoratori italiani chiamati, per la loro ingegnosità, laboriosità e professionalità, ad operare all'estero, spesso in condizioni di estrema difficoltà ed in paesi a rischio. Una necessità che vale ancora di più in casi come quello della martoriata terra libica, teatro di una lunga guerra civile che da anni impedisce la stabilizzazione del paese.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Al Family Food Fight trionfa Parma con i Dall'Argine

Attualità

Festa di Liberazione: ecco il programma del 25 aprile a Parma

Attualità

Vaccino Moderna: Sda consegna oggi altre 21.600 dosi

Attualità

Cgil: assemblea per far ottenere i rimborsi ai rider

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento