menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ostetricia, convegno alla Camera di Commercio sul parto indotto

Venerdì 13 marzo alla sala Aurea della Camera di Commercio di Parma è in programma una giornata di approfondimento sul parto indotto una delle tecniche maggiormente utilizzate in Ostetricia e oggetto di ampio dibattito

Venerdì 13 marzo alla sala Aurea della Camera di Commercio di Parma è in programma una giornata di approfondimento sul parto indotto una delle tecniche maggiormente utilizzate in ostetricia e oggetto di ampio dibattito. Il convegno “Induzione del travaglio di parto: come quando e perché” è organizzato dall’Unità Operativa di Ostetricia e Ginecologia dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria di Parma, diretta da Tiziana Frusca e vede la presenza di importanti relatori del panorama nazionale. Indurre il travaglio di parto rappresenta, nei paesi sviluppati, uno degli interventi maggiormente utilizzati in Ostetricia ed è un’area clinica di rilevante importanza epidemiologica oltre che oggetto di ampio dibattito non solo scientifico ma anche culturale. 

Negli USA il tasso di induzioni è aumentato dal 9% del 1989 a 22,5% nel 2006.  In Europa,  i tassi variano dal 9% delle Repubbliche Baltiche al 30,7% dell’Irlanda del Nord. In Italia circa un travaglio su 4 viene indotto a causa di complicanze materne tra cui gestosi o malattie renali della partoriente, per ragioni fetali come il ritardo di crescita intrauterino oppure dovuto a una combinazione di fattori quali diabete, rottura prematura della membrane o gravidanza post termine. Il travaglio indotto è in genere più doloroso e fonte di un vissuto stressante per la donna, oltre a richiedere una gestione organizzativa e assistenziale maggiore  rispetto al travaglio spontaneo.

La giornata sarà quindi occasione per riflettere inoltre sui criteri di scelta del metodo più idoneo di induzione al parto esaminando ogni caso specifico ed approfondire le indicazioni validate dalla letteratura scientifica. Durante il corso verranno inoltre dettagliati i casi clinici che necessitano di induzione al travaglio al fine di orientare i professionisti nell’attuazione di tale tecnica, ove necessario.

Il corso ha ottenuto il patrocinio della Società Italiana di Ginecologia e Ostetricia (SIGO), della Società Italiana di Medicina Perinatale (SIMP), della Società Italiana di Ecografia Ostetrica e Ginecologica (SIEOG), dell’Università degli Studi di Parma e dell’Ordine dei Medici.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Inquinamento: stop ai diesel Euro 4 fino a venerdì 5 marzo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Ponte della Navetta, Alinovi al Ministero: “Aprirlo entro Pasqua”

  • Attualità

    Aree verdi: 250 mila euro per i nuovi giochi bimbi

Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento