Chiude la Packital Project: 8 dipendenti a casa. Ma non era in crisi

L'azienda di Carzole di Fidenza ha comunicato ai lavoratori il licenziamento con una lettera raccomandata. Proteste della Fiom e della Cgil di Fidenza: "Non è stato approntato alcuno strumento di ammortizzazione sociale"

Packital Project. Licenziamento tramite lettera raccomandata. Gli 8 dipendenti non potranno più recarsi al lavoro. L'azienda, che da 20 anni realizza apparecchiature di controllo pesi e metal detector per l'industria alimentare e chimica, chiude. Ma non era in crisi, come confermano gli esponenti della Cgil che chiedono alle istituzioni cittadine di intervenire.  Una cosa, scrive il sindacato, che "avvilisce" poiché "non ci si trova affatto davanti ad una azienda con problemi di bilancio, né in condizioni finanziarie problematiche".

Quello che, secondo la Fiom Cgil provinciale e la Camera del Lavoro di Fidenza, davvero "avvilisce e rende molto poco orgogliosi di avere come concittadini una tale classe di imprenditori privati - si legge in una nota - è il fatto che non ci si trova affatto davanti ad una azienda con problemi di bilancio, né in condizioni finanziarie problematiche, tanto è vero che precedentemente ad una decisione datoriale tanto drastica, quale quella del licenziamento in tronco, non è stato approntato alcuno strumento di ammortizzazione sociale, tipo Cassa integrazione ordinaria o Contratti di Solidarietà, ai quali pure l'azienda potrebbe attingere". Le istituzioni locali, secondo Cgil di Fidenza e Fiom provinciale - chiosa la nota - "non possono proseguire a far finta di ignorare le tante situazioni come quella di Packital".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pauroso frontale a Castione Baratti: muore una 22enne di Lesignano

  • Nuovo Dpcm in arrivo: cosa cambia a Parma e provincia

  • Covid, in arrivo un nuovo Dpcm: limitazioni su orari e spostamenti

  • Marito e moglie positivi al Covid escono di casa per aiutare l'amico fermato senza patente: denunciati

  • Coronavirus: verso un lockdown 'morbido' e la chiusura alle 21

  • Smart working allargato, coprifuoco dalle 22 e chiusura palestre: come potrebbero cambiare le regole anche a Parma

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento