rotate-mobile
Cronaca

Paga centinaia di euro per le commissioni di un prestito che non arriva mai: truffato un 73enne

Aveva richiesto 10 mila euro a condizioni vantaggiose. L’Arma dei Carabinieri di Parma consiglia la massima attenzione di fronte a episodi similari

Pensava di aver fatto un mezzo affare viste le commissioni basse del prestito, ma in realtà ai suoi danni si è consumata l'ennesima truffa dell'estate tra Parma e Provincia. Un 73enne di Tizzano Val Parma ha aderito a una promozione online, per l'erogazione di un prestito personale di 10 mila euro a condizioni particolarmente vantaggiosi promossa da una società finanziaria con sede in Sardegna. 

Una volta letta l’offerta, l'uomo ha avviato un consistente scambio di mail e di messaggi tramite whatsapp con un sedicente dirigente della società, a suo dire interamente controllata da due banche svizzere, per aver informazioni sulle modalità ed i requisiti per ottenere il finanziamento necessario. L'offerta è sembrata abbastanza vantaggiosa tanto che l’uomo si è deciso ad avviare le pratiche per chiederlo. Dopo l’invio e la sottoscrizione on line del contratto e la richiesta di pagamento di alcune spese, al 73enne sono pervenute continue richieste di versamento di somme di denaro per diverse centinaia di euro, giustificate da “spese amministrative”, che lo stesso ha provveduto a saldare senza però mai riuscire ad ottenere i 10 mila euro concordati anzi, ricevendo in cambio la promessa dell’imminente erogazione del prestito.

All’ennesima richiesta di versamento, l’uomo ha capito di esser caduta nella rete di truffatori che hanno tentato di “spillargli” quanto più possibile e che il finanziamento non sarebbe mai arrivato rivolgendosi ai Carabinieri. L’attività investigativa ha consentito di individuare gli otto presunti autori tutti residenti in Sardegna e che sono stati denunciati alla Procura per truffa. L’Arma dei Carabinieri di Parma consiglia la massima attenzione di fronte ad episodi similari, ponendo in atto tutti i possibili controlli preventivi ed evitando di prestar fiducia a proposte troppo allettanti o convenienti non inserite nei riconosciuti canali finanziari.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Paga centinaia di euro per le commissioni di un prestito che non arriva mai: truffato un 73enne

ParmaToday è in caricamento