Vigili del Fuoco, Pagliari al Governo: "Mezzi vecchi e inefficienti, servono fondi"

Garantire la sicurezza dei cittadini e la possibilità di effettuare interventi in tempi brevi e adeguati sono messi in discussione dalla mancata presenza, all'interno del Comando di Parma dei Vigili del Fuoco, dalla presenza di mezzi troppo vecchi

La necessità di garantire la sicurezza dei cittadini e la possibilità di effettuare interventi in tempi brevi e adeguati sono oggi in alcuni casi messi in discussione dalla mancata presenza, all'interno del Comando di Parma dei Vigili del Fuoco, dalla presenza di mezzi troppo vecchi. E' questa la preoccupazione del senatore Pd Giorgio Pagliari, espressa attraverso una interrogazione nella quale si ricorda la gravissima situazione venutasi a verificare nei giorni scorsi, quando in seguito a guasti tecnici nessuna delle autoscale in dotazione era a disposizione.

“Lo scorso 9 aprile a Parma è stato allertato il 115 per un servizio di soccorso ad un cittadino al terzo piano di un edificio – ricorda Pagliari nella interrogazione - In quella occasione si è dovuto ricorrere all’intervento dell’autoscala e del carro teli del Comando di Reggio Emilia in quanto nessuna delle due autoscale del Comando di Parma era disponibile. Questo ha comportato un allungamento dei tempi di impiego e di raggiungimento della zona”. In questo caso la vicenda, che ha visto intervenire sul posto anche gli uomini dell'Arma dei Carabinieri, ha avuto un lieto fine, ma ha in ogni caso evidenziato una situazione difficilmente sostenibile. Se l'autoscala da 37 mt. acquistata nel 1996 è da tempo fuori servizio a causa della rottura del cestello di cui è dotata, anche il secondo mezzo, risalente al 1974, è spesso guasto. E non si può ricorrere ad altri comandi, non avendo questi a disposizione mezzi adeguati da dislocare a Parma.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Il Comando di Parma – ricorda Pagliari nel testo inoltrato - ha ripetutamente avanzato la richiesta di fondi straordinari al Dipartimento dei Vigili del Fuoco, del Soccorso Pubblico e della Difesa Civile, senza che la richiesta venisse accolta”. La richiesta formulata è dunque quella di mettere a disposizione del Comando dei Vigili del Fuoco di Parma fondi adeguati a riparare o sostituire i mezzi, allo scopo di porre fine ad una situazione davvero paradossale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pauroso frontale a Castione Baratti: muore una 22enne di Lesignano

  • Nuovo Dpcm in arrivo: cosa cambia a Parma e provincia

  • Covid, in arrivo un nuovo Dpcm: limitazioni su orari e spostamenti

  • Coronavirus: verso un lockdown 'morbido' e la chiusura alle 21

  • Marito e moglie positivi al Covid escono di casa per aiutare l'amico fermato senza patente: denunciati

  • Nuovo decreto: ecco tutte le regole in vigore a Parma da domani

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento