menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Meno spese e contratti stabili negli enti pubblici: Pagliari relatore del decreto

Si tratta del decreto legge promulgato dal governo Letta lo scorso 31 agosto, che si appresta ad essere convertito in legge e che avrà come relatore il senatore parmigiano Giorgio Pagliari

Il nome tecnico è “Disposizioni urgenti per il perseguimento di obiettivi di razionalizzazione nelle pubbliche amministrazioni”, nella sostanza si tratta del decreto legge promulgato dal governo Letta lo scorso 31 agosto, che si appresta ad essere convertito in legge dello Stato e che avrà come relatore il senatore parmigiano Giorgio Pagliari.

Un complesso di norme che promette di portare, nelle prossime settimane e nei prossimi mesi, numerose novità nell'ambito della pubblica amministrazione, con una forte riduzione della spesa ma anche la diminuzione del precariato e la stabilizzazione di tanti dipendenti attualmente impiegati nella macchina statale o comunale con contratti a termine. Un decreto che ha suscitato interesse e aspettative tra molti dipendenti in attesa di stabilizzazione. Nel testo sono contenute poi importanti novità quali l'istituzione della Agenzia per la coesione territoriale e nella lotta alla corruzione.

Per quanto concerne la revisione della spesa pubblica e l'eliminazione degli sprechi, la “battaglia” è contro le consulenze, con un tetto più stringente alla stipula di nuovi contratti, sanzioni in caso di violazione e una riduzione del 10% del fondo a disposizione, e all'utilizzo delle “auto blu”, con nuove misure restrittive.
Infine, nella norma sono previste procedure di stabilizzazione per i discontinui dei Vigili del Fuoco, garantendo in questo modo il turn over e la piena risposta alle esigenze del corpo, oltre a precise garanzie per la sicurezza del territorio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Giro passa da Parma: ecco le tappe e gli orari

Attualità

L'11 Maggio passa il Giro

Salute

Che cos'è e come combattere la ritenzione idrica

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Coronavirus, a Parma 43 casi e un decesso

  • Cronaca

    Il piano di Patrick: voleva uccidere anche Maria Teresa

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento