Cercasi gestori per il Palazzo del Governatore. Bando aperto fino al 20 gennaio

C'è tempo fino al 20 gennaio per presentare manifestazione di interesse: dovrà restare un contenitore culturale ad uso pubblico. L'avviso non è vincolante per l'Amministrazione

Il Comune di Parma, tramite la Società Parma Infrastrutture S.p.A., ha emesso un bando per acquisire manifestazioni d’interesse per valutare la possibilità di affidamento in concessione del “Palazzo del Governatore”, al fine di adibirlo a “contenitore di attività culturali, coerenti rispetto alle finalità istituzionali del Comune di Parma”. Poiché non si tratta di una procedura di affidamento e l’avviso non è vincolante per l’Amministrazione, non sono previste graduatorie, attribuzioni di punteggi o altre classificazioni di merito. 

Il bando prevede che il primo piano sia utilizzato a fini culturali per esposizione di opere d’arte e Auditorium, il secondo piano sia ad uso misto per fini culturali o altri impieghi che presentino affinità con i compiti istituzionali dell’Ente locale, e che il terzo piano sia adibito a uffici per la gestione delle attività. I progetti di concessione dovranno prevedere un servizio di qualità per la crescita e la promozione della cultura grazie alla messa a disposizione della sede di Palazzo del Governatore e delle attrezzature in dotazione, proporre iniziative culturali, ricreative e di formazione permanente al fine di diversificare l'offerta culturale, prevedere forme di collaborazione con il Comune e con l’associazionismo culturale del territorio, puntare sull’attività espositiva e garantire l’apertura dei locali per almeno 240 giorni all’anno.

I progetti presentati dagli operatori interessati dovranno contenere una relazione descrittiva delle modalità di utilizzo dei locali in concessione e un ipotetico piano economico-finanziario. Utenze, vigilanza, assicurazioni, pulizia e ogni altro onere di gestione saranno a carico dell’assegnatario, mentre il Comune metterà a disposizione gli arredi e provvederà alla manutenzione straordinaria. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le manifestazioni d'interesse dovranno pervenire in busta chiusa direttamente a mano o a mezzo corriere o raccomandata A/R entro le ore 12.00 del 20 gennaio 2014 presso la sede della società Parma Infrastrutture S.p.A., Largo Torello de Strada n. 11/a, 43121 - Parma. L’avviso è pubblicato sul portale del Comune di Parma https://www.comune.parma.it, sul sito di Parma Infrastrutture: https://parmainfrastrutture.it e all’Albo Pretorio on-line Comunale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid: a Parma sei positività tra il personale scolastico

  • Pestato a sangue per aver difeso un collega: barista di Busseto in ospedale

  • Coronavirus, Parma seconda in regione per numero di casi: 21 in più

  • Referendum del 20 e 21 settembre: tutte le informazioni sul voto

  • Il Babbo più Bello d'Italia è il parmigiano Alessio Chiriani 

  • Parma-Krause: in arrivo i milioni degli americani

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento