Pali Italia di San Polo: i lavoratori in presidio bloccano l'Asolana

Dopo il presidio davanti alla sede dell'azienda di due giorni fa i lavoratori dell'azienda di San Polo, stamattina hanno messo in atto una protesta e in circa una trentina stanno bloccando la strada Asolana, all'altezza di via Colorno

Il presidio alla Pali Alti foto: Cristiano Antonino

Vertenza Pali Italia di San Polo. Dopo il presidio davanti alla sede dell'azienda di due giorni fa i lavoratori dell'azienda di San Polo, stamattina hanno messo in atto una protesta e in circa una trentina stanno bloccando la strada Asolana, all'altezza di via Colorno. Il traffico è rallentato e si sono formate alcune code. Tutti i 140 addetti non ricevono la retribuzione da dicembre dell'anno scorso.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

paliitalia-blocco-asolana-2

PALI ITALIA, LA VERTENZA. Ad oggi i 140 lavoratori della Pali Italia, azienda in CIGO per tutto il 2012 e in CIGS da gennaio 2013, sono ancora in attesa delle retribuzione di dicembre 2012 e gennaio 2013. L'azienda, in concordato preventivo da gennaio 2013, risponde che è in attesa dell'autorizzazione del Giudice per lo sblocco delle retribuzioni del mese di dicembre, e propone per le retribuzioni del mese di gennaio il solo pagamento delle (poche) ore effettivamente lavorate, escludendo l'anticipo del trattamento di CIGS, che riguarda la gran parte dei lavoratori e che peraltro è previsto dal verbale sottoscritto in Provincia. "Si tratta di una soluzione inaccettabile per i lavoratori -sottolineano i sindacati- che non vedono lo stipendio da due mesi e che già erano in attesa del pagamento del Premio di Risultato per l'anno 2011, mai erogato nel 2012.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Referendum del 20 e 21 settembre: tutte le informazioni sul voto

  • Covid: a Parma sei positività tra il personale scolastico

  • Il Covid torna ad uccidere: muore una donna

  • Aereo precipita a Cremona: muore il pilota 54enne di Fontevivo

  • I Nas di Parma fanno chiudere un bar con il 100% dei lavoratori in nero

  • Il Covid uccide per il secondo giorno consecutivo, muore un uomo: otto casi in più

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento