menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pali Italia, ipotesi mobilità? I lavoratori: 'Vogliamo i nostri stipendi'

In queste settimane infatti dalle poche informazioni che filtrano sembra che i curatori vogliano andare verso la mobilità nonostante sia stata formalizzata un'offerta da parte di un imprenditore parmigiano che ha indicato di voler assumere più del 50% dei lavoratori in fase di start up

Non è stato un Ferragosto sereno per i lavoratori della Pali Italia, che sono sempre più preoccupati per la situazione che si sta creando in seguito alla dichiarazione di fallimento. In queste settimane infatti dalle poche informazioni che filtrano sembra che i curatori vogliano andare verso la mobilità nonostante sia stata formalizzata un'offerta da parte di un imprenditore parmigiano che ha indicato di voler assumere più del 50% dei lavoratori in fase di start up. 

Gli operai continuano a rivendicare il pagamento dei 5 mesi di stipendi arretrati, anche perchè la Cassa Integrazione non è stata confermata dal Ministero: i lavoratori si potrebbero ritrovare costretti a restituire gli anticipi a loro già versati. I lavoratori sono ancora sul fronte di lotta sindacale e a breve potrebbero esserci iniziative di protesta per ribadire la non accettazione della situazione che non garantisce un futuro adeguato a chi ha speso anni della propria vita nella storica azienda che potrebbe rinascere grazie ad un nuovo imprenditore. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Ponte Verdi sul Po: chiusura totale domenica 28 febbraio

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento