Domenica, 16 Maggio 2021
Cronaca

Pandea Dietetica, gli stipendi non arrivano: proclamate altre 18 ore di sciopero

Flai Cgil e Uila Uil hanno proclamato altre ore di sciopero dopo quelle del mese scorso: "E' ormai intollerabile il ritardo con il quale vengono retribuiti i lavoratori"

"È un ritardo ormai intollerabile, secondo Flai Cgil e Uila Uil di Parma -si legge in una nota- quello con il quale vengono retribuiti i dipendenti della Pandea Dietetica, azienda operante nel settore dei prodotti da forno e del senza-glutine. Ogni mese aumentano i giorni di attesa per ricevere quanto dovuto e già il mese scorso i lavoratori hanno dovuto incrociare le braccia per esprimere la propria rabbia e preoccupazione.

In un recente incontro Giulio Malgara, presidente della società cui fa capo Pandea Dietetica, ha rassicurato le rappresentanze sindacali rispetto alle future tempistiche di pagamento ed all'impegno della proprietà a garantire un parziale recupero dei contributi destinati alla previdenza complementare ed al fondo sanitario integrativo; contributi puntualmente trattenuti in busta paga e mai versati ai fondi contrattuali. Rassicurazioni purtroppo già smentite dai fatti e che hanno ancor più esacerbato gli animi dei dipendenti, decisi a contrastare la deriva in atto con ulteriori ore di sciopero cui potrà aggiungersi, a breve, la richiesta dell'attivazione di un tavolo di crisi istituzionale".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pandea Dietetica, gli stipendi non arrivano: proclamate altre 18 ore di sciopero

ParmaToday è in caricamento